Finalmente le azioni Unipol potrebbero essere sul punto di esprimere tutto il loro potenziale rialzista

C’è un livello sul grafico di Unipol che nell’ultima parte del 2021 ha avuto un ruolo molto importante. Stiamo parlando di area 5,09 euro. Quest’area di resistenza, infatti, per tutti i mesi di ottobre e novembre ha frenato l’ascesa delle quotazioni provocando anche un ritracciamento di poco superiore al 10%. Ora le quotazioni si stanno nuovamente avvicinando al livello in questione, per cui le prossime settimane saranno decisive per capire il futuro di Unipol.

Prima di andare a investigare le implicazioni dell’analisi grafica, vogliamo fare il punto sulla valutazione del titolo e le raccomandazioni degli analisti.

Come già scritto nei precedenti report, Unipol ha un forte potenziale rialzista e potrebbe essere un ottimo investimento vista la sua valutazione basata sui multipli di mercato. La società è una delle più interessanti sul mercato in termini di valutazione basata sui multipli degli utili. Il PE di Unipol, infatti, è circa la metà rispetto alla media del suo settore di riferimento. Inoltre il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione di oltre il 50%.

Un altro aspetto molto interessante del titolo Unipol è il rendimento del suo dividendo. Negli ultimi anni, infatti, è sempre stato superiore al 4%. Allo stato attuale, poi, si aggira intorno al 5,6%.

Per gli analisti che coprono il titolo la raccomandazione media è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 16% circa.

Finalmente le azioni Unipol potrebbero essere sul punto di esprimere tutto il loro potenziale rialzista: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Unipol (MIL:UNI) ha chiuso la seduta del 13 gennaio in rialzo dell’1,73%, rispetto alla seduta precedente, a quota 5,000 euro.

Time frame settimanale

Con la chiusura della settimana in corso potremmo assistere alla rottura del primo ostacolo (4,966 euro) lungo il percorso rialzista che porta al I obiettivo di prezzo in area 5,704 euro. Quindi, finalmente le azioni Unipol potrebbero essere sul punto di esprimere tutto il loro potenziale rialzista.

Nel caso della rottura di area 5,704 euro, poi, gli obiettivi successivi si trovano in area 6,899 euro e in area 8,093 euro (III obiettivo di prezzo).

Poiché le quotazioni si trovano in prossimità della storica resistenza in area 5,09 euro, la mancata accelerazione ribassista potrebbe avere importanti conseguenze negative sul futuro di Unipol.

unipol

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te