Fate attenzione. La scienza mette in guardia dai danni che l’uso del navigatore causa al nostro cervello

Fate attenzione. La scienza mette in guardia dai danni che l’uso del navigatore causa al nostro cervello. Tutti noi usiamo il GPS quando dobbiamo spostarci. Che sia in macchina o a piedi, se non ricordiamo la strada, usiamo questa soluzione. Si tratta di un rimedio facile ed efficace. Ci basta infatti inserire la destinazione e il navigatore ci indicherà la via giusta. Ma se questa non fosse la soluzione ideale? Pare infatti che il GPS non sia nostro amico come pensiamo. Fate attenzione. La scienza mette in guardia dai danni che l’uso del navigatore causa al nostro cervello. Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta.

Le ricerche sui danni del navigatore

Molti di noi considerano il navigatore come un amico fidato. È sufficiente infatti porgli una domanda per ricevere una risposta immediata e sicura. Eppure, dietro questa semplicità, si nasconde qualcosa che non ci aspettiamo. È uno studio pubblicato sulla Nature Communications a rivelarlo. La ricerca ha preso in esame diversi automobilisti di Londra, effettuando delle scansioni cerebrali. I risultati sono stati stupefacenti. Lo studio ha infatti dimostrato che i soggetti soliti a usare il navigatore presentavano difficoltà maggiori a orientarsi. Coloro che invece erano abituati a sfruttare il proprio senso dell’orientamento, dimostravano un’attività cerebrale di gran lunga maggiore.

Perché questo accade?

Pare che l’uso del GPS “addormenti” delle parti fondamentali del nostro cervello. Si tratta di aree volte in modo specifico all’orientamento. Queste zone del nostro cervello, se poco allenate, rischiano di perdere le loro capacità. E questo accade proprio quando si utilizza un navigatore satellitare.

Finanzia le società che investono nel campo immobiliare. Bridge asset offre rendimenti superiori al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

Un modo efficace per ovviare al problema è quello di sforzarsi maggiormente. All’inizio potrà sembrarvi complicato fare a meno del fidato GPS, ma dopo poco tempo riuscirete a vivere senza. Il vostro cervello, infatti, riuscirà a immagazzinare più in fretta strade e angoli. In questo modo, sfrutterete al massimo le vostre potenzialità!

Quindi, fate attenzione. La scienza mette in guardia dai danni che l’uso del navigatore causa al nostro cervello.

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.