Eliminiamo gli insetti fastidiosi da casa e giardino grazie a un semplice rimedio naturale

L’arrivo della primavera porta giornate più calde e soleggiate, pur mantenendo fresco e umidità. Questa combinazione, però, per quanto piacevole, può causare anche dei fastidi. Infatti, questo clima è l’ideale anche per gli insetti, che in questo periodo prolificano e ronzano ovunque.

Ecco perché abbiamo ricominciato a temere mosche, moscerini, zanzare, vespe, ecc. Nonostante siano importanti per l’ecosistema, infatti, rappresentano un fastidio quando vogliamo rilassarci in casa o in giardino. Alcuni, però, potrebbero essere contrari all’utilizzo di prodotti chimici. Quindi oggi vedremo un’alternativa molto efficace e completamente naturale.

Un segreto tutto naturale

Gli insetti sono fondamentali per l’impollinazione. Consigliamo quindi di non esagerare con le tecniche di eliminazione in giardino se desideriamo vederlo fiorito e rigoglioso. Allo stesso tempo, però, mosche e zanzare possono essere non solo fastidiose, ma anche portatrici di germi e batteri. Due cose che sicuramente non desideriamo nel nostro corpo e sulle superfici della casa o sul nostro cibo.

In ogni caso, possiamo posizionare la nostra trappola in quelle zone che frequentiamo di più, come terrazzi, balconi e, ovviamente, le mura domestiche.

Il trucco dietro a questo stratagemma sfrutta il naturale meccanismo degli insetti. La maggior parte di loro, infatti, vengono attirati dal calore (magari dovuto alla fermentazione) e dagli odori, soprattutto zuccherini. Ecco che quindi sfruttando il loro istinto saremo in grado di creare un irresistibile magnete per mosche e moscerini.

Eliminiamo gli insetti fastidiosi da casa e giardino grazie a un semplice rimedio naturale

Prima di tutto, avremo bisogno di una bottiglia di plastica da 1 o 2 litri. Tagliamola a due terzi dalla base con l’aiuto di forbici o taglierino. Dopodiché, versiamo all’interno della parte di bottiglia col fondo mezzo litro di aceto e qualche pezzetto di mela. Aggiungiamo anche due gocce di sapone per piatti e la nostra miscela sarà pronta.

A questo punto, capovolgiamo la parte superiore della bottiglia, con il beccuccio rivolto verso l’interno. Togliamo il tappo e posizioniamola sopra l’altra parte della bottiglia. Posizioniamo la nostra trappola nei punti strategici della casa ed eliminiamo gli insetti fastidiosi. Potremmo, ad esempio, mettere le bottiglie vicino alle finestre o alle cassette della spazzatura.

Lettura consigliata

Grazie a un solo ingrediente casalingo le nostre piante ci regaleranno verde e fiori per tutta l’estate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te