Ecco un modo divertente per riciclare le nostre calze vecchie e inutilizzate per realizzare simpatici antiscivolo per adulti e bambini

L’arrivo del freddo costringe la maggior parte delle persone a rimanere di più in casa e ad essere un po’ più pantofolai. Ma, invece delle solite babbucce, quanto sarebbe più comodo camminare liberamente per casa indossando dei caldi calzettoni antiscivolo?

Facilissimi da trovare in molti negozi, ma molto più soddisfacente prepararsi i propri a casa, magari facendosi aiutare dai più piccoli. Anche se sono nati proprio per questi ultimi, per farli camminare per casa senza il pericolo di pericolosi scivoloni, adesso vengono indossati da tutti.

Ecco allora un modo divertente per riciclare le nostre calze vecchie e inutilizzate per realizzare simpatici antiscivolo per adulti e bambini. Dopo aver fatto un po’ di pratica e visto il periodo natalizio che si sta avvicinando, i nostri calzettoni personalizzati possono essere anche un’ottima idea regalo.

Ecco l’occorrente

Le calze si possono naturalmente acquistare, ma vista la nostra idea di risparmio, preferiamo consigliare di usare quelle già presenti in casa. Tutti nel cassetto abbiamo calze non utilizzate; preferiamo, per il nostro scopo, quelle di lana o di spugna.

L’ingrediente magico, che crea i famosi gommini sotto la calza, è reperibile in merceria, in negozi specializzati o, molto più comodamente, su Internet. Sono i colori a rilievo gommati: tubetti con un beccuccio fine da utilizzare direttamente sul tessuto preferito. A seconda del colore della calza o del disegno che vogliamo creare, esistono un’infinità di colori tra cui scegliere e scatenare la nostra fantasia.

Ecco un modo divertente per riciclare le nostre calze vecchie e inutilizzate per realizzare simpatici antiscivolo per adulti e bambini

Il primo passaggio, una volta scelte le calze, è quello di lavarle normalmente e lasciarle asciugare perfettamente. Successivamente appoggiarle su un piano rigido con la pianta rivolta verso l’alto, così da poter lavorare il più comodamente possibile. Un suggerimento è quello di inserire, all’interno del pedalino, un cartoncino abbastanza rigido per non farla muovere.

Adesso ricopiare su un foglio di carta la forma della pianta del piede, così da poter progettare liberamente il disegno da ricopiare poi sul calzino. È in questa fase che potremmo farci aiutare dai bambini, magari facendogli disegnare il loro motivo preferito.

Ricordiamoci che, oltre all’estetica, dobbiamo curare anche la comodità e la sicurezza dell’antiscivolo. Proprio per quest’ultima cerchiamo di toccare più punti possibili della pianta con i colori a rilievo.

È il momento di concretizzare sul calzettone il nostro progetto, facendo molta attenzione, in quanto non è semplicissimo decorare il tessuto. Una volta terminato lasciamo asciugare il nostro capolavoro all’aria per un giorno intero. Passate 24 ore i nostri unici calzini antiscivolo sono pronti per essere utilizzati.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te