Ecco un borgo pittoresco e incantato che si affaccia sul mare, con un clima mite ideale per qualche ora di relax anche d’inverno

L’Italia è ricca di borghi, paesi, cittadine che possono essere visitati in ogni momento dell’anno. Se è vero che ci stiamo avvicinando al momento della settimana bianca, non dobbiamo disdegnare anche mete diverse. Il mare d’inverno, per esempio, come cantava Loredana Bertè, è un concetto che il pensiero non considera. Forse è malinconico, sicuramente è differente dall’estate, ma per tanti ha comunque grande fascino.

Il paese di cui parliamo oggi si trova alle porte di Genova. È famoso, per gli amanti del calcio, perché ospita da più di 40 anni il centro sportivo della Sampdoria. In pochi, però, lo conoscono per le sue bellezze. Di sera, illuminato, con le sue case che si inerpicano sulla collina, con il mare a fare da sfondo, si trasforma in una sorta di presepe. Stiamo parlando di Bogliasco.

Ecco un borgo pittoresco e incantato che si affaccia sul mare, con un clima mite ideale per qualche ora di relax anche d’inverno

L’odore del mare, anche durante l’inverno, invade le piccole stradine di questo borgo di circa 5000 abitanti. Un’insenatura naturale, con un castello posto alla fine del promontorio, le sue case colorate, simile nell’architettura a quelle delle Cinque Terre. Questo paese si visita in pochissimo tempo, ma catturerà l’attenzione del turista per i suoi angoli pittoreschi, sempre con il mare sullo sfondo. Addirittura, grazie alla sua conformazione, d’estate diventa un ritrovo per i surfisti, che qui possono godere di onde adatte alla loro passione.

Se camminiamo per le vie del borgo, possiamo notare subito la chiesa di Nostra Signora delle Grazie. Edificata nel 1817 a seguito di una leggenda che narra della caduta di una fanciulla dalla scogliera, che venne miracolosamente salvata. Poi possiamo proseguire il cammino e poco distante ecco la chiesa più antica di Bogliasco. Quella di Santa Chiara, costruita nel 1400 e ottimamente conservata, nonostante le intemperie e la salsedine.

Il ponte romano

Imperdibile, poi, il passaggio sul ponte romano costruito sul Rio Poggio, un piccolo torrente con sbocco sul mare. Splendidamente illuminato di sera, il ponticello collega le due estremità del borgo, ed è stato costruito a pochissimi metri dalla battigia. Anche di sera, grazie a un clima mite, favorito dalla posizione in cui è posto il paese, si può godere di una bella passeggiata. Il che rende Bogliasco molto affascinante anche in periodi dell’anno diversi dall’estate.

Ecco un borgo pittoresco e incantato che si affaccia sul mare, con un clima mite ideale per qualche ora di relax anche d’inverno, Bogliasco dunque. Meno rinomato, ma non per questo meno bello di altri borghi liguri come Camogli, Manarola, Portofino e Lavagna. Ognuno con le sue caratteristiche, ma tutti con il mare a renderli unici e speciali, anche d’inverno.  

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te