Ecco tante stupefacenti ragioni per cui coltivare questa pianta che allontana anche le talpe dal giardino

Studiare attentamente le piante da posizionare all’esterno della propria abitazione è una mossa furba. Il fattore estetico non è l’unico criterio da seguire per la scelta di una pianta. Molte specie vegetali sono utili per infinite ragioni che non solo esclusivamente estetiche. Poiché la pianta di ricino è una di queste, ecco tante stupefacenti ragioni per cui coltivare questa pianta che allontana anche le talpe dal giardino. Tra le particolarità di quest’arbusto figura infatti quella di costituire un repellente naturale per questi piccoli ospiti dannosi per colture e giardino.

Il ricino

La pianta di ricino presenta foglie a forma di stella molto simili a quelle della vite. Raggiunge anche i 10 metri di altezza ma è possibile mantenerlo sui 3 metri con opportune potature. Le sue origini lo collocano in paesi caldi come l’Africa, ma le caratteristiche di questa pianta la rendono perfetta quasi per ogni clima.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Produce caratteristici frutti rossi e spinosi, dalla forma simile ai ricci di mare. Le foglie normalmente verdi e brillanti acquistano durante l’inverno un colore simile a quello del frutto. Esse divengono rosse e nascondono i particolari frutti dalla cui lavorazione industriale e professionale è possibile ottenere l’olio di ricino.

Se queste sono le caratteristiche estetiche invece ecco tante stupefacenti ragioni per cui coltivare questa pianta che allontana anche le talpe dal giardino. Attenzione però a una caratteristica!

Pericolosità

La pianta di ricino cresce rapidamente, ma senza richiedere troppe cure o attenzioni. Le ragioni per cui coltivare questa pianta sono certamente ornamentali ma l’odore rappresenta anche un fastidio per talpe e ospiti indesiderati del giardino.

Per coltivarla tuttavia nel proprio giardino bisogna sapere assolutamente che le bacche contengono al loro interno la “ricina”, una sostanza altamente tossica e velenosa. Stesso discorso per quanto riguarda le foglie o i rami.

Non è consigliabile quindi averla in giardino per i padroni di animali domestici ed è importante prestare attenzione anche ai bambini. Molto utile invece piantarla per scopo ornamentale con le dovute attenzioni anche durante le operazioni di potatura.

Coltivazione

Richiede un terreno ricco di hummus e non abbisogna di grandi irrigazioni. Un altro vantaggio riguarda anche il ristretto numero di concimazioni. Basterà effettuarne una sola all’anno e preferibilmente a base di azoto e potassio, anche se la coltivazione avviene in vaso.

Si tratta anche di una pianta molto resistente ad afidi e parassiti. Se lo scopo è avere una bella pianta ornamentale che tiene lontane le talpe dal giardino, questo è il momento di piantare questa specie.
Ma ecco tanti altri rimedi per allontanare le talpe senza fargli del male.

Consigliati per te