blank

Mai commettere questi madornali errori se si vuole gustare una impeccabile parmigiana di melanzane

La parmigiana di melanzane è un piatto tipico della tradizione italiana, unico, ricco e delizioso.

Un trionfo di sapori e odori, ideale da presentare in qualsiasi occasione, dalle più semplici a quelle che contano.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Richiede una preparazione molto semplice in quanto prevede l’utilizzo di pochi ingredienti, melanzane pomodoro e mozzarella. Ma proprio la sua semplicità è fonte di insidie, pronte a far commettere diversi sbagli.

Ecco quindi come evitare ristagni di acqua, fiumi di olio sul fondo della pirofila e mancanza di compattezza.

Mai commettere questi madornali errori se si vuole gustare una impeccabile parmigiana di melanzane. Scopriamo quali sono.

Non far perdere l’acqua alle melanzane è il primo grosso errore che si commette.

Per mancanza di voglia o di tempo generalmente questo passaggio viene saltato, ma è molto importante mettere le melanzane sotto sale.

È fondamentale tagliare le melanzane a fette non troppo sottili, adagiarle in un colapasta cospargendo tutti gli strati di sale grosso, lasciando riposare un’oretta.

Sciacquare ed asciugare le fette. In questo modo l’acqua in eccesso non rimarrà  intrappola nelle fette creando poi un ristagno sul fondo, inoltre contribuirà a far sparire il suo sapore amarognolo.

Tagliare male le melanzane 

Le melanzane devono essere tagliate a fette sode per lungo avendo cura di eliminare la buccia solo lateralmente. Scegliere melanzane di dimensioni generose sarà più facile riuscire a creare ottimi e soddisfacenti strati.

Scelta dei latticini 

È necessario utilizzare solo latticini non troppo freschi, infatti l’errore è quello di non farli asciugare abbastanza. Durante la cottura andrebbero a rilasciare il latte ottenendo poi una parmigiana acquosa.

È consigliabile dunque comprare i latticini necessari il giorno prima in modo da far perdere un po’ di umidità. Oppure tagliarli a fette e lasciarli riposare un’oretta, gettando poi il latte che si è depositato sul fondo del piatto.

Frittura 

Per evitare di avere una parmigiana che galleggi su di un fondo di olio è necessario fare attenzione durante la cottura.

Sceglier un olio leggero e friggere le melanzane un po’ per volta, avendo premura di farle scolare bene senza sovrapporle su carta da cucina. Se necessario tamponare un po’ con la carta per far uscire l’olio in eccesso.

Sugo acquoso

Per evitare una parmigiana acquosa molto importante è la cottura del sugo che deve risultare asciutto.

Composto da cipolla, una buona polpa di pomodoro e tanto basilico, deve cuocere lentamente.

Assemblare la parmigiana in un pirofila antiaderente, alternando uno strato di melanzane, sugo, mozzarella, parmigiano e così via.

Il segreto per un’eccellente parmigiana è quello di farla riposare prima di servirla.

È necessario far assestare tutti gli ingredienti, in questo modo acquisterà ancor più sapore e gusto.

Perfetta se preparata con largo anticipo. Si può servire sia fredda sia calda.

Insomma, Mai commettere questi madornali errori se si vuole gustare una impeccabile parmigiana di melanzane da fare invidia ai migliori chef.

Consigliati per te