Ecco svelato se le piante di basilico e di rosmarino vanno tenute al sole o all’ombra durante l’estate

Coltivare le piante aromatiche in casa, più che un piacere, ormai è un affare. Fresche o secche, in cucina sono praticamente obbligatorie. Regalano dei profumi e dei sapori speciali a tutti i piatti. Un vero piacere per il palato e grandi e piccini si accorgeranno subito del valore aggiunto a ogni pietanza.

Basilico e rosmarino sono tra le pianta aromatiche più amate e coltivate. Ideali per condire moltissimi alimenti. Ad esempio, è impossibile resistere alle classiche patate al rosmarino da cuocere al forno. Un contorno semplice ma sempre buonissimo. Con il basilico, invece, si può realizzare un pesto strepitoso. Bastano pochi passaggi e qualche consiglio strategico della nonna, per realizzare un pesto goloso e che non annerisce. Dunque, avere basilico e rosmarino sempre a disposizione è una vera ricchezza in casa.

Prendersi cura di queste piante non è difficile. Tuttavia, sono tanti i dubbi a cui si va incontro. Ad esempio, dove posizionare la pianta per farla crescere forte e sana? Meglio metterla al sole o all’ombra durante i mesi più caldi? Di seguito cercheremo di dare qualche informazione in più sull’argomento.

Dunque, ecco svelato se le piante di basilico e di rosmarino vanno tenute al sole o all’ombra durante l’estate

Se ci si sta chiedendo se spostare o meno le piante di basilico e di rosmarino bisogna sapere che sono due specie che amano il sole. Dunque, la risposta al quesito sembra scontata. Attenzione, però, perché ci sarebbero delle informazioni fondamentali per non far seccare le piante durante il periodo estivo.

Secondo gli esperti, per piante in vaso di basilico e di rosmarino sempre belle e rigogliose, bisognerebbe esporle ai raggi diretti del sole per almeno 5-6 ore al giorno (a partire dalle prime ore del mattino). Poi, nelle ore più calde converrebbe spostarle in zone di mezz’ombra. In questo modo, le foglie non sbiadiranno. Dunque, ecco svelato se le piante di basilico e di rosmarino vanno esposte al sole e per quanto tempo.

Il rosmarino sembra resister di più alle alte temperature ma la regola di spostare la pianta in zone coperte è sempre utile.

Consigli extra

Si consiglia di innaffiare le piante di mattina, ovvero quando il sole è ancora debole. Da evitare assolutamente i ristagni d’acqua sotto i vasi. Il terreno deve presentarsi sempre leggermente umido ma mai troppo bagnato. Il rischio è quello di far marcire le radici.

Lettura consigliata

Per evitare ortensie sofferenti e che seccano facilmente basta questo facilissimo trucchetto che salva la pianta in vaso dalla morte certa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te