Ecco svelati i trucchetti geniali per lavare e profumare la trapunta in casa gratis

I primi caldi primaverili ci trascinano dall’inverno alla stagione calda. Si tratta del momento giusto per fare il cambio armadio e per dimenticarsi momentaneamente di piumini, trapunte e coperte pesanti. Con l’aumento delle temperature, infatti, diventerà abbastanza difficile continuare ad utilizzare coperte molto calde.

Portare la trapunta in lavanderia è, sicuramente, la soluzione più veloce ma costosa.

In pochi, però, sanno che è possibile lavare la trapunta tranquillamente tra le mura domestiche, senza spendere soldi.

Sarà, però, necessario seguire alcune piccole regole per evitare di rovinare definitivamente la trapunta. Ecco svelati i trucchetti geniali per lavare e profumare la trapunta in casa gratis.

Lavatrice

Per prima cosa, prima di cimentarsi nel lavaggio, si consiglia di leggere attentamente le etichette. Le trapunte possono essere di tessuti diversi, a seconda dei quali sarà necessario un lavaggio piuttosto che un altro. Inoltre, anche l’ampiezza della lavatrice è importante per svolgere un lavaggio corretto. Nel caso di lavatrice di piccole dimensioni si consiglia di portare le trapunte più grandi in lavanderia. Infatti, mediamente, per una matrimoniale sarà necessario un cestello da venti kg e per una singola un cestello da dieci kg.

Temperatura

La temperatura e il programma di lavaggio dovrà essere impostato sul delicato. Un lavaggio a temperature non superiori ai quaranta gradi. Il calore eccessivo, infatti, tenderà a rovinare la trapunta e a scolorirla. Per quanto riguarda la centrifuga si consiglia di utilizzarla a bassa potenza per evitare di rovinare la trapunta.

Come asciugarla

Per quanto riguarda la asciugatrice, invece, se ne sconsiglia l’utilizzo nel caso di trapunte di piuma d’oca. Negli altri casi potrà essere sfruttata ma è comunque preferibile fare asciugare la trapunta all’aria aperta. Anche in questo caso, però, attenzione a non lasciarla eccessivamente esposta ai raggi del sole che potrebbero scolorirla.

Alternativa

L’alternativa al lavaggio in lavatrice è quello a mano ma sarà necessario possedere una vasca. Riempire la vasca di acqua fredda e immergere la trapunta lasciandola lì almeno una notte, meglio un giorno intero. Come detersivo utilizzarne mezzo tappo per capi delicati. Dopo averla lasciata in acqua bisognerà risciacquarla attentamente e metterla ad asciugare.

Nel caso in cui si preferisse un detersivo fatto in casa si consiglia di unire aceto di vino bianco, acqua e sapone liquido. Mezzo bicchiere per ogni ingrediente darà vita a un detersivo perfetto per lavare la trapunta.

Ecco svelati i trucchetti geniali per lavare e profumare la trapunta in casa gratis.

Per scoprire come lavare il mocio si consiglia questa lettura.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te