Ecco quali sono i rimedi naturali per tenere lontani tarli e tarme da mobili e vestiti in occasione del cambio di stagione

I tarli e le tarme sono i peggiori nemici dei mobili di legno e degli indumenti, in quanto i primi si nutrono del legno, mentre le seconde sono il nemico numero uno dei nostri armadi.

Ebbene, esistono dei rimedi naturali che ci consentono di eliminare questi parassiti in maniera economica. E senza arrecare danni all’ambiente e alla salute.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Di uso comune per risolvere detto tipo di problema sono i sacchetti alla naftalina e alla canfora. Essi sono spesso efficaci ma, nel caso della naftalina, possono rivelarsi pericolosi se ci sono bambini in casa, in quanto non devono essere assolutamente ingeriti.

A questo aspetto negativo, poi, se ne aggiunge un altro. Ossia l’odore persistente, non sempre gradevole, che invade armadi e abiti. In alternativa, dunque, ecco quali sono i rimedi naturali per tenere lontani tarli e tarme da mobili e vestiti in occasione del cambio di stagione.

Rimedi contro tarli e tarme

Un rimedio naturale contro i tarli è l’eucalipto. Pertanto, occorre intingere un panno con la sua essenza e passarlo sulle superfici dei mobili. Altro modo semplice ed economico per proteggere i nostri mobili, consiste nell’avvolgete dell’aglio in un cellophane e lasciarlo ivi depositato per alcuni giorni. Sarà efficacissimo, perchè i tarli spariranno!

Per combattere, invece, le tarme bisogna ricorrere alla cannella. In tal caso, basta riempire dei sacchetti con la cannella in polvere e riporla negli armadi. Inoltre, per profumare meglio l’armadio, all’interno dei sacchetti si possono aggiungere anche chiodi di garofano e foglie di alloro.

Altro metodo efficace è rappresentato dall’olio essenziale di lavanda. Per preparare l’antitarme, basta sciogliere in acqua dei pezzi di vecchie saponette e poi versare il liquido, cui va aggiunto anche l’olio essenziale di lavanda, in delle stampe. A quel punto, quando le formine si saranno indurite, basta riporle nell’armadio e le tarme spariranno.

Altro rimedio naturale infallibile contro tarli e tarme è l’olio essenziale di cedro. Esso va utilizzato per preparate una soluzione sorprendente che si ottiene unendolo a a vodka e acqua, per poi applicare il tutto sopra i mobili con un batuffolo di cotone. A quel punto, si può lasciare quest’ultimo all’interno dei cassetti, affinché se ne prolunghi l’efficacia.

In definitiva, ecco quali sono i rimedi naturali per tenere lontani tarli e tarme da mobili e vestiti in occasione del cambio di stagione.

Consigliati per te