Ecco quali scarpe stanno bene a tutte e allungano la gamba

Ecco quali scarpe stanno bene a tutte e allungano la gamba. Da scegliere nelle collezioni primavera-estate 2021. La punta quadrata, le punte corte e delicate e i modelli appuntiti sono proposti da tutti i brand e le griffe più importanti. Ma soltanto alcuni modelli hanno proprietà “snellenti” o “ingrassanti”. Scopriamole con l’aiuto degli Esperti di ProiezionidiBorsa.

Il trucco per chi ha le gambe corte

Le scarpe ideali per allungare otticamente le gambe corte sono le decolleté a punta, in particolare quelle beige che, soprattutto nelle stagioni calde, si fondono con il colore della nostra pelle, facendo sembrare le nostre gambe più lunghe e armoniose.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Le donne con le gambe corte e qualche problema di peso dovrebbero puntare sulle decolleté con tacco largo, che bilanciano perfettamente le proporzioni. Attenzione a non scegliere modelli con il tacco di colore diverso dalla tomaia.

In questo caso le sproporzioni verrebbero esaltate. Per le gambe corte sono da evitare anche i sandali da gladiatore alti, le decolleté con cinturino alla caviglia, gli stivali estivi a metà polpaccio e i modelli decorati con borchie, fibbie, zip e catenelle.

Il trucco per chi ha i piedi troppo piccoli

Ecco quali scarpe stanno bene a tutte e allungano la gamba. Chi ha il complesso dei piedi piccoli e porta numeri che gli altri indossavano nella prima adolescenza, risolve scegliendo le scarpe con tacco a stiletto a punta lunga.

In questo caso i piedi sembrano ancora più grandi e si riequilibrano le proporzioni rispetto alla gamba. Il trucco funziona se si è alte almeno 160 cm, altrimenti è meglio una scarpa a stiletto ma con punta più delicata.

Se il problema è la pianta larga

Le donne con piedi a pianta larga dovrebbero sempre scegliere scarpe in pelle naturale o camoscio. Sono materiali naturali, elastici, che si adattano ai movimenti del piede. Quindi non ci sono problemi di abrasioni, come nel caso dei tessuti sintetici che stimolano la pelle. I piedi a pianta larga non amano i cinturini sottili che creano disagio.

I sandali migliori per lavorare sono quelli in camoscio sottile con la punta open toe e il cinturino spesso. Le scarpe basse ideali sono i mocassini, le espadrillas, le ballerine senza cinturino. Invece le scarpe a punta troppo lunga o a punta quadrata sono da evitare: ingrandiscono e allargano otticamente i piedi, rendendo massiccia la parte bassa della nostra silhouette.

Le scarpe ideali per andare a un matrimonio

Per una cerimonia, le scarpe più adatte sono le decolleté con tacco medio e la punta tonda. Oppure le decolleté con zeppa appena accennata. Ma la carta vincente per l’estate è l’acquisto di un paio di sandali col tacco in un negozio specializzato per i balli caraibici, come la salsa. Sono prodotti che garantiscono super comfort per ore e ore.

Consigliati per te