Ecco quali piante coltivare in una camera da letto in stile jungle

Il verde in camera da letto non è più un tabù. Soprattutto nelle città dove siamo vittime di riscaldamenti centralizzati, l’umidità rilasciata dalle piante è utile per dormire in salute. L’anidride carbonica emessa dalle piante durante la notte, comunque, è inferiore a quella emessa dal nostro partner o dal nostro cane che dormono nella stanza con noi. Fra i trend più nuovi, lo stile foresta: qualcuno ha deciso di arredare la stanza più intima della casa con materiali naturali e piante verdi o fiorite. Ecco quali piante coltivare in una camera da letto in stile jungle, con l’aiuto degli Esperti di Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa.

Le orchidee mini in vaso

Le orchidee mini, coloratissime, con stelo non superiore ai 10-15 centimetri hanno bisogno di molta luce ma non di sole diretto e amano gli ambienti umidi. Mettiamo il vasetto sopra uno strato di palline di argilla e completiamo con un sottovaso e un velo d’acqua. Oppure mettiamo il vaso a bagno in tre dita d’acqua per un’ora, dentro una ciotola, una volta alla settimana. Mettiamo in fila su una mensola le piantine con fiori di tutti i colori. Oppure alterniamole con felci, pilea, fittonia, mini edere. Manteniamole umide, puliamo le foglie con un panno bagnato e ogni tanto diamo una rinfrescata con uno spruzzatore. Per nutrirle al meglio, infiliamo nel terriccio alla base un pezzetto di buccia di banana.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Le scultoree piante grasse

Le piante grasse sono perfette per rallegrare gli ambienti luminosi. Ci sono i cactus a testa tonda o quelli super spinosi. Tutti sono davvero facili da mantenere. Basta non toccarli e non annaffiarli troppo. Tra i più belli ci sono i cactus a coda di topo, con fiori rosa o bianchi; i cactus pelosi con la barba bianca; il cactus mirtillo con creste e forme strane. E ovviamente il cactus di Natale che fiorisce in casa. I cactus crassula hanno foglie tubolari, mentre l’echeveria con le sue rosette è uno di quelli che vivono bene in terrazzo dalla primavera in poi. Sono sempre bellissimi i fichi d’India, l’aloe e la mammillaria, che richiedono il terriccio sempre asciutto. Per avere cactus splendenti, ricordiamoci di eliminare la polvere col phon ad aria fredda e di rimuovere insetti e parti secche.

Ecco quali piante coltivare in una camera da letto in stile jungle

Se sogniamo il richiamo della foresta, dobbiamo necessariamente ospitare in camera un ficus, un filodendro, una dracena, un Anthurium o uno spatifillo, che regalano fiori rossi e bianchi. Le palme da interno e i papiri richiedono ambienti freschi. Ma facciamo attenzione alla stella di Natale è una pianta tossica per cane e gatto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te