Ecco qual è il modo giusto per bere il tè se vogliamo evitare di ritrovarci i denti pieni di macchie

Cattive abitudini alimentari possono rendere deboli e rovinati i nostri denti. La nicotina contenuta nel fumo, il caffè e il tè sono tra i primi responsabili delle macchie scure sullo smalto dei denti. Non solo, ma anche tutti i cibi acidi e ricchi di tannini possono contribuire alla rovina dei nostri amati denti.

Se da un lato è consigliabile assumere cibi in grado di preservare lo smalto dei denti, dall’altro non è nemmeno possibile smettere di bere tè e caffè. Infatti, basta seguire i giusti consigli: oggi vedremo qual è il modo giusto per bere tè se vogliamo evitare di ritrovarci i denti pieni di macchie.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Sostanze da tener d’occhio per evitare problemi ai denti

Un problema odontoiatrico che molti adulti riscontrano sono le macchie allo smalto. Oltre ad essere un problema antiestetico, potrebbe indebolire la struttura dei nostri denti e renderci vulnerabili alle carie.

Una volta che le macchie appaiono, inoltre, è molto difficile farle sparire e potrebbero non bastare interventi fai da te come dentifrici sbiancanti. Potrebbe, infatti, essere necessario l’intervento del dentista.

Tra i primi “colpevoli” che favoriscono l’insorgere delle macchie troviamo i tannini, sostanze di colore marrone presenti nell’infuso di tè, nel caffè, nel vino e in alcune piante officinali. Queste sostanze sono in grado di legarsi allo smalto dei denti in maniera irreversibile, causando il tipico colore giallastro oppure le macchie marroni. Per fortuna, esiste un modo per limitare l’assunzione dei tannini del tè.

Ecco qual è il modo giusto per bere il tè se vogliamo evitare di ritrovarci i denti pieni di macchie

Se siamo amanti del tè non c’è da disperarsi, esiste un metodo per evitare di macchiare i denti. Dobbiamo sapere che i tannini presenti nel tè tendono a sprigionarsi soprattutto dopo alcuni minuti di infusione. Se lasceremo la bustina solo due o tre minuti in infusione, quindi, risolveremo il problema quasi del tutto.

Se dimenticheremo la bustina a bagno nell’acqua, potremmo otterremo un tè dannoso per i denti. Il nostro tè, inoltre, avrà anche un sapore molto amaro. I tannini, infatti, sono i responsabili del gusto amaro in molti cibi.

Come abbiamo detto, invece, se lasceremo il tè in infusione soltanto per tre minuti, discioglieremo le sostanze benefiche del tè e il suo aroma, ma non i tannini responsabili delle antiestetiche macchie.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te