Ecco perché unire aceto e carta assorbente ci lascerà a bocca aperta aiutandoci nelle pulizie di casa

A volte non diamo troppa importanza agli oggetti che abbiamo in casa. Spesso però la nostra dispensa nasconde oggetti che possono prestarsi a svariati utilizzi. In questo articolo, infatti, vogliamo spiegare come sia possibile unire due oggetti così comuni per creare qualcosa di molto utile. Ecco perché unire aceto e carta assorbente ci lascerà a bocca aperta aiutandoci nelle pulizie di casa, scopriamo in che modo.

Salviette multiuso

Mai come in quest’ultimo periodo abbiamo iniziato ad usare le salviette per tenere pulite le superfici della nostra casa. La pandemia ci ha messi di fronte al fatto che tenere lontani germi e batteri può essere fondamentale. In commercio esistono moltissime marche diverse di salviette, ma alcune persone preferiscono usare prodotti naturali per pulire la propria casa. Proprio per questo motivo oggi vogliamo suggerire un metodo molto semplice per farlo. Ecco perché unire aceto e carta assorbente ci lascerà a bocca aperta aiutandoci nelle pulizie di casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Come realizzarle

È possibile, infatti, realizzare delle salviette per le superfici nella comodità di casa e con pochissimi ingredienti. Per farlo, dovremo prendere un contenitore di plastica preferibilmente di forma rettangolare adatto a contenere anche i liquidi. Al suo interno, posizioniamo il rotolo di carta assorbente. In base alla misura del contenitore decideremo se metterlo intero oppure metà tagliandone una parte con il coltello. Dopo aver posizionato il rotolo nel contenitore, dovremo preparare una soluzione a base di acqua e aceto in parti uguali. A questo punto potremo versarla sul nostro rotolo affinché esso venga bagnato in maniera uniforme. Chiudiamo il contenitore e lo agitiamo per far sì che la soluzione raggiunga ogni parte del nostro rotolo di carta. Quando tutto il rotolo sarà bagnato da questa soluzione potremo rimuovere il cilindro centrale del rotolo. Ed ecco che in poche mosse otterremo delle pratiche salviette per pulire le superfici.

Un consiglio in più

Se vogliamo rendere le nostre salviette igienizzanti più profumate, possiamo aggiungere qualche goccia di olio essenziale di tea tree. In questo modo potremo rendere meno intenso l’odore di aceto. L’aceto, infatti, possiede proprietà sgrassanti e quindi queste salviette sono perfette per le superfici della cucina. Inoltre, l’aceto renderà lucida la rubinetteria: provare per credere!

Approfondimento

Lo straordinario effetto di versare l’aceto di mele nell’ammorbidente.

Consigliati per te