Quale futuro per il franco svizzero nei confronti delle principali valute mondiali?

Quale futuro per il franco svizzero nei confronti delle principali valute mondiali?

In questo report andiamo ad analizzare le prospettive di lungo periodo (time frame trimestrale) per i cambi valutari che coinvolgono il franco svizzero nei confronti delle principali valute mondiali: euro, sterlina e dollaro.

Analisi grafica euro franco svizzero

Il 23 aprile la chiusura del cambio  euro franco svizzero (FXEURCHF) ha chiuso a 1,1053 in rialzo dello 0,31% rispetto alla seduta precedente.

La chiusura del 31 marzo ha fornito un importantissimo segnale rialzista con il trimestre che ha rotto al rialzo la prima resistenza in area 1,1036 verso il percorso rialzista che porta in area 1,2. In quest’ottica sarà cruciale la chiusura del prossimo trimestre. Una conferma della rottura rialzista, infatti, rafforzerebbe lo scenario che vede il cambio in area 1,2.

Da notare che lo scenario rialzista è supportato sia dal BottomHunter che dallo Swing Indicator.

Chiaramente una chiusura trimestrale inferiore a 1,0854 spingerebbe il cambio verso area 1,03.

euro franco svizzeroLe linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Analisi grafica sterlina franco svizzero

Il 23 aprile la chiusura del cambio  sterlina franco svizzero (FXGBPCHF) ha chiuso a 1,2681 in ribasso dello 0,09% rispetto alla seduta precedente.

L’impostazione è rialzista, ma le quotazioni si stanno avvicinando alla resistenza in area 1,348 (I obiettivo di prezzo) che già in passato ha fermato l’ascesa delle quotazioni. Negli ultimi cinque anni, infatti, il cross sterlina franco svizzero si è mosso all’interno del trading range 1,2020-1,348 con una regolarità disarmante. Solo una chiusura trimestrale esterna a questo intervallo potrà dare direzionalità alle quotazioni.

Visti i segnali dello Swing Indicator, però, lo scenario preferito è quello rialzista.

sterlina franco svizzero

Analisi grafica dollaro franco svizzero

Il 23 aprile la chiusura del cambio  dollaro franco svizzero (FXUSDCHF) è stata a 0,9133 in ribasso dello 0,43% rispetto alla seduta precedente.

In questo caso la situazione è molto delicata. Dopo l’exploit rialzista del dollaro che ha portato a un segnale di acquisto di lunghissimo periodo del BottomHunter, aprile sta andando esattamente al contrario. Tanto che se aprile fosse la chiusura trimestrale dovremmo abbandonare lo scenario rialzista.

Che la situazione sia incerta, poi, si evince anche dal fatto che alla chiusura di marzo lo Swing Indicator ha dato un falso segnale rialzista. Prestare, quindi, molta attenzione e aspettare la chiusura di giugno per avere le idee più chiare su questo cross valutario.

dollaro franco svizzero

Conclusione

Quale futuro per il franco svizzero nei confronti delle principali valute mondiali?

Il franco svizzero è visto debole sia nei confronti dell’euro che della sterlina. Sul dollaro, invece, la situazione è molto incerta e conviene attendere la chiusura di giugno

Approfondimento

La forza dell’euro contro il dollaro è destinata a rafforzarsi: gli obiettivi per le prossime settimane

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te