Ecco perché tutti stanno utilizzando in pasticceria i fogli di pluriball e non è per imballare i dolci

Il pluriball è un foglio di polietilene formato da piccole bolle d’aria. Consente di imballare tutti i tipi di merce, proteggendole dagli urti e dai graffi. È un prodotto economico e leggero e si adatta ad ogni tipo di forma. La maggior parte di noi lo ha utilizzato durante un trasloco, per evitare che piatti, bicchieri e le cose più fragili si rompessero.

Tutti, almeno una volta nella vita, ci siamo divertiti a schiacciare le sue bolle. Un po’ per gioco e un po’ per scaricare lo stress.

Il modo bizzarro di utilizzare questi fogli in pasticceria

Se non c’è nessun trasloco o non c’è nulla da imballare, è molto strano vedere il “millebolle” in un laboratorio di pasticceria. E invece negli ultimi anni è diventato un originale strumento di decorazione per il cake design. Ecco perché tutti stanno utilizzando in pasticceria i fogli di pluriball e non è per imballare i dolci.

Ma come si utilizza? Iniziamo tagliando la striscia di pluriball della misura che desideriamo e disponiamolo su un piano da lavoro con le bolle rivolte verso l’alto.

In un pentolino facciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato che più ci piace. Versiamo il cioccolato sul pluriball e con l’aiuto di un pennello da cucina o di una spatola lo stendiamo su tutta la superficie. Ora possiamo lasciare che si solidifichi.

Una volta pronto possiamo dargli la forma che più ci piace e decorare i dolci.

Possiamo decorare anche la pasta di zucchero. Basta poggiarla sul foglio di pluriball e stenderla con un mattarello. Sarà una bellissima e originale decorazione per torte.

Come riciclare il pluriball in altri modi

Ecco, dunque, perché tutti stanno utilizzando in pasticceria i fogli di pluriball e non è per imballare i dolci. Ma questi fogli si prestano bene anche per altri utilizzi. Possiamo creare dei piccoli timbri per decorare i bigliettini di auguri o possono essere usati dai bambini per dipingerci sopra.

Consigliati per te