Ecco perché non dobbiamo piantare queste piante se non vogliamo brutte sorprese

La primavera è il tempo in cui riappropriarsi del proprio giardino e del proprio balcone. Piantiamo, seminiamo e potiamo con cura e dedizione. Se il pollice verde e la conoscenza sono elementi indispensabili per avere ottimi risultati, anche la pianificazione delle specie che scegliamo è indispensabile.

Oggi vogliamo parlarvi di come alcune piante sono da evitare e del perché non dobbiamo piantare queste piante se non vogliamo brutte sorprese.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Quali piante puzzolenti evitare

Non tutti lo sanno ma le piante non sono tutte profumate e romantiche, tantomeno i fiori. Esistono delle specie dal forte odore insopportabile per gli umani.

Inutile dire che quando compriamo semi su Internet o al vivaio dobbiamo anche prestare attenzione a questo elemento. Nessuno vuole trovarsi con un giardino in cui nessuno vuole stare per l’odore insopportabile!

Per questo è bene sapere quali specie evitare. Innanzitutto tutte le piante della famiglia Milkweed vanno evitate. Queste piante grasse dal forte odore sono molto diffuse nei vivai dalle nostre parti.

Poi esiste un fiore, dall’aspetto molto particolare e misterioso ha l’inquietante nome di giglio vodoo. Questo giglio ha un odore pungente e per questo se proprio non vogliamo fare a meno di coltivarlo va messo in una zona lontana da finestre e porte. Il suo odore rende insopportabile la sua vicinanza.

Un’altra pianta dall’odore particolare è da goosefoot o farinello puzzolente. Il suo nome scientifico è chenopodium vulvaria ed è una pianta rampicante ha un simpatico odore di pesce avariato. Inutile dire che è meglio evitare di comprarla e di piantarla.

Ecco perché non dobbiamo piantare queste piante se non vogliamo brutte sorprese

Questa una breve lista di alcune piante da evitare. Non pensiamo però di essere troppo al sicuro: se sentiamo un odore insopportabile venire dal giardino potrebbe essere che qualche fungo dall’odore forte è cresciuto tra le nostre amate piante. Niente paura, basterà rimuoverlo ed assicurarsi che non abbiamo lasciato delle spore.

Approfondimento

In questo articolo troviamo la guida per realizzare un pratico concime naturale ed efficace.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te