Ecco le tre montagne più alte d’Italia

Dalle Alpi agli Appennini l’Italia è una terra straordinaria e ricchissima. Non a caso, tra bellezze storico-artistiche e paesaggi naturali, il nostro Paese vanta il primato di siti patrimonio dell’umanità.

A proposito di meraviglie naturali, oggi vogliamo occuparci di montagne. Anche riguardo le montagne, per inciso, l’Italia custodisce le cime più alte d’Europa.  Ecco le tre montagne più alte d’Italia: vediamole in ordine crescente dalla vetta più bassa a quella più alta.

Medaglia di bronzo

Sul podio con il terzo posto troviamo il Monte Cervino. Appartenente alla catena montuosa delle Alpi Pennine, il Cervino raggiunge quota 4.478 metri. Si trova quindi nelle Alpi occidentali, a cavallo tra la Valle d’Aosta e la Svizzera. Meta molto apprezzata dagli appassionati di alpinismo, è  la sede di molti rifugi. Qui possiamo trovare, tra gli altri, il rifugio Duca degli Abruzzi, il rifugio Jean-Antoine Carrel e il bivacco Oreste Bossi.  Reinhold Messner, un pioniere che di alpinismo se ne intende, ha definito il Cervino “il più nobile scoglio”.

Medaglia d’argento

Secondo posto va invece al Monte Rosa. Anch’esso parte delle Alpi Pennine, il Monte Rosa è alto 4.609 metri sopra il livello del mare. Oltre alla Valle d’Aosta e la Svizzera, anche il Piemonte ospita questa vetta imponente. Dal Monte Rosa nascono ben sette valli, di cui cinque collocate in Italia. Tra queste, menzioniamo la Valtournenche, la Val d’Ayas e la Valle del Lys. Numerosi sono anche i ghiacciai dislocati su questo gigante.

Medaglia d’oro

Tra la Valle d’Aosta e la Francia, troviamo la più grande montagna italiana. È il Monte Bianco. Situato nelle Alpi Graie, la sua altitudine massima registra 4.809 metri. Bellezza naturale da mozzare il fiato, questo Monte costituisce un’importante via di collegamento tra Italia e Francia. È alle pendici del Monte Bianco che sono iniziati i lavori per l’inaugurazione del Traforo alla fine degli anni ’50. Il Monte Bianco è, inoltre, una meta turistica molto gettonata. La sua attrazione risale ai tempi del Grand Tour, il viaggio fatto dai giovani aristocratici europei a partire dal 1600.

Ecco, dunque, le tre montagne più alte d’Italia.

Consigliati per te