Ecco il modo facile e veloce per ritrovare la macchina dove l’abbiamo lasciata

A volte capita che lasciando la macchina in un grande parcheggio, si abbia difficoltà a localizzarla una volta di ritorno. Come fare se ci si trova in queste situazioni? In nostro soccorso arriva la tecnologia, attraverso delle applicazioni da smartphone, che ci aiutano a ritrovare la macchina. Ecco il modo facile e veloce per ritrovare la macchina dove l’abbiamo lasciata.

Le situazioni che ci mettono in difficoltà

Sarà capitato a tutti di andare in quei grandi supermercati o in quei centri commerciali che hanno degli immensi parcheggi. Non solo, ma anche diverse possibilità d’uscita, per cui capita facilmente di non usare la stessa porta dalla quale si è entrati. Ci si trova così a cercare fra diverse file di auto la propria macchina.

Ma può anche capitare di andare in una zona della città che non si conosce e dove bisogna semplicemente lasciare la macchina là dove si può. Ebbene tante sono le situazioni da cui queste applicazioni possono toglierci d’impaccio e a questo ci pensano le applicazioni.

Le app per ritrovare l’auto

Diciamo subito che non sono app adatte a cercare le auto se vengono rubate. In effetti non si crea nessun collegamento fra la macchina e lo smartphone. Ma funzionano semplicemente registrando la posizione nella quale si lascia la macchina, in modo tale che l’app guidi la persona a ritrovarla.

Google Maps

È l’app più usata dai turisti e da chi cerca un percorso per raggiungere una località, verso cui non si sa come andare. Attraverso la sua cartina parlante ci vengono date a voce tutte le indicazioni per arrivarci.

In realtà è l’app stessa che ci segue segnalandoci di volta in volta la nostra posizione sulla sua cartina dettagliata e che appare sullo schermo dello smartphone.

Ebbene quando si scende dalla macchina basta registrare la posizione in cui si è. L’app ci può condurre dalla macchina al luogo dove siamo diretti. Al ritorno basterà richiamare la posizione memorizzata sulla cartina e l’app ci guiderà verso l’auto.

Trova la mia auto. Ecco il modo facile e veloce per ritrovare la macchina lì dove si è lasciata

“Trova la mia auto” è un’applicazione molto interessante, perché oltre al tracciamento del percorso permette anche di scattare delle foto e di inserirle nel percorso che si sta compiendo. Oltre a poter inserire la foto della propria auto lì dove si è lasciata, è possibile anche scattare foto di quei punti in cui si pensa che sia facile sbagliarsi di percorso. Oppure anche di qualcosa come un negozio o un ufficio che ha richiamato la nostra attenzione.

Altre app utili a questo scopo sono Waze e ParKing, quest’ultima specializzata espressamente per i grandi parcheggi.

Ecco come la tecnologia ci viene in aiuto per risolvere un problema abbastanza comune. In questo articolo troviamo le applicazioni per pagare senza carta di credito.

Consigliati per te