Ecco cosa si nasconde dietro le offerte 3×2 dei supermercati più convenienti che non tutti sanno

Non tutti i consumatori che acquistano prodotti alimentari e di altro genere conoscono le diverse tecniche di vendita dei grandi supermercati. E spesso accade che si ritrovano con il carrello pieno di ciò che non avevano nella lista della spesa. A chi non è mai successo di entrare in un supermercato per comprare 2 o 3 cose e di uscirne con tre buste traboccanti di detersivi, bevande e tanto altro. Ciò accade perché tra gli scaffali e soprattutto nei corridoi centrali del supermercato il cliente si imbatte in una serie di offerte davvero vantaggiose. Si tratta di promozioni  talvolta molto convenienti, ma ecco cosa si nasconde dietro le offerte 3×2 dei supermercati più convenienti che non tutti sanno.

E ancora di più “È sorprendente il motivo per cui non si dovrebbero comprare i prodotti che si trovano nei corridoi centrali del supermercato”. La presenza di promozioni e offerte orienta i gusti  e condiziona gli acquisti dei consumatori. In tal modo il cliente sceglie di inserire nel carrello prodotti che altrimenti non avrebbe comprato o che non rientravano affatto nella lista della spesa. Secondo le indagini dei nostri Esperti ecco cosa si nasconde dietro le offerte 3z2 dei supermercati più convenienti che non tutti sanno. Si tratta in sostanza di una tecnica di marketing che consente di aumentare in misura sensibile il volume delle vendite. Ma il consumatore si trova dinanzi ad un reale affare e quindi la promozione assicura davvero il risparmio di qualche euro? O più semplicemente è un modo per riempire la dispensa di prodotti che forse rimarranno lì per lunghi mesi?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ecco cosa si nasconde dietro le offerte 3×2 dei supermercati più convenienti che non tutti sanno

Dinanzi alla promozione 3×2 il cliente si convince che porterà a casa 3 prodotti pur pagandone soltanto 2. In realtà l’offerta non comporta la totale gratuità del terzo prodotto quanto piuttosto uno sconto del 33% su ciascuno di essi. E ciò potrebbe comunque risultare conveniente da un lato, ma meno per altri aspetti. E ciò perché di fatto pur di approfittare dello sconto il consumatore medio svuota gli scaffali del supermercato e riempie il ripostiglio di prodotti di scorte. Intanto pur di sfruttare le diverse promozioni spesso non ci si accorge che il prezzo del prodotto in questione talvolta è più alto rispetto a quello in altri punti vendita.

Il che equivale a dire che solo acquistando con la formula promozionale 3×2 lo si potrà acquistare allo stesso prezzo che si pagherebbe altrove senza l’obbligo di prenderne 3. Ricordiamo infine che esiste una figura specifica, ovvero mister prezzi, che tutela i diritto dei consumatori in materia di listini e prezzi. Il Decreto legislativo n. 244/2007 ha difatti affidato al garante per la sorveglianza dei prezzi l’incarico di monitorare l’andamento dei prezzi in difesa dei consumatori.

Consigliati per te