Ecco come tutti adesso possono comprare in Borsa questa valuta digitale dai rendimenti stratosferici 

Tutti vorrebbero fare investimenti dai rendimenti strepitosi. Chi non ha mai pensato: magari l’avessi comprato io quel titolo, quando ha letto o sentito di un’azione schizzata in alto? Sicuramente questo pensiero è stato fatto di recente anche per i Bitcoin. Magari qualcuno ha anche pensato di investire in Bitcoin. Purtroppo fino ad oggi scommettere su questa valuta digitale era molto complicato. Ma adesso la soluzione è a portata di mano per tutti.

La valuta che non esiste

Tutti più o meno abbiamo sentito parlare dei Bitcoin. Le cronache di questi giorni ci riportano di un ricatto ai danni della SIAE, che prevede un riscatto in questa valuta. Ma che cos’è esattamente un Bitcoin? È una valuta digitale (criptovaluta) che non esiste fisicamente, di fatto è un algoritmo. Grazie a questa moneta virtuale, e alle criptovalute in generale, è possibile effettuare e ricevere pagamenti tramite il web in modo assolutamente anonimo.

“HYCM”/
“HYCM”/

Il Bitcoin è stato creato nel 2009 e da allora l’interesse attorno a questo strumento è cresciuto costantemente e con esso il suo valore. Infatti essendo una moneta può essere comprata a venduta sul mercato finanziario. Al momento dell’analisi per comprare un Bitcoin occorrono 54.000 euro. Un anno fa bastavano meno di 10.000 euro. Ma chi volesse investire sui Bitcoin come potrebbe fare?

Ecco come tutti adesso possono comprare in Borsa questa valuta digitale dai rendimenti stratosferici

Sulla Borsa di New York nei giorni scorsi ha debuttato un ETF che scommette sui Bitcoin. Si chiama Bitcoin Strategy ETF (Isin: US74347G4405) ed è in assoluto il primo strumento finanziario che replica l’andamento dei prezzi della criptovaluta. In pratica adesso chi volesse puntare sull’apprezzamento del Bitcoin ha a portata di mano una soluzione molto semplice. Infatti fino ad oggi puntare sulle variazioni di prezzo della criptovaluta non era una operazione semplice per chi non era esperto. Adesso basta comprare il relativo Exchange Traded Fund. Ecco come tutti adesso possono comprare in Borsa questa valuta digitale dai rendimenti stratosferici. Al momento dell’analisi l’ETF aveva un prezzo di poco più di 40 dollari.

Ricordiamo che gli ETF sono fondi che possono essere acquistati e venduti in Borsa come qualsiasi altra azione. Oltre a questo grande vantaggio hanno anche un altro importante pregio. Gli ETF permettono a piccoli risparmiatori privati di investire facilmente su mercati potenzialmente promettenti su cui sarebbe stato impossibile scommettere. Per esempio, una Borsa asiatica ha un forte potenziale di crescita e grazie a un ETF un risparmiatore privato può scommettere sul suo rialzo. I nostri esperti di Borsa ne parlano in questo articolo: “Ecco perché molti starebbero puntando su questo investimento dai rendimenti che s’impennano”.

Due avvertenze finali. Comprare questo ETF non significa comprare un Bitcoin, ma scommettere sull’andamento del suo prezzo. È esattamente come scommettere sull’andamento del dollaro contro euro senza comprare dollari. Inoltre l’ETF non replica direttamente il rapporto di cambio Bitcoin/dollaro. Le variazioni di prezzo dell’ETF sono legate al contratto future sul Bitcoin quotato alla Borsa di New York.

Approfondimento

Guadagnare il 7% con uno strumento che protegge il risparmio e combatte l’inflazione

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te