Ecco come rinfrescare le pareti di casa e averle sempre pulite e bianchissime senza doverle per forza ridipingere

In generale si dovrebbe ridipingere le pareti di casa ogni 3 o 4 anni. Per eliminare residui di fuliggine o grasso, per esempio in salotto o cucina. Ma spesso il tempo che passa tra una rinfrescata e l’altra è molto più lungo. Magari perché non viviamo tanto una particolare stanza. Oppure non ci sembra che il colore abbia perso vitalità. O semplicemente perché in quel momento non possiamo permetterci quella spesa. Ma esistono dei modi molto furbi per ridare vita al colore delle pareti. Senza dover spendere un euro.

Non tutti ci pensano, ma la polvere si deposita anche sui muri

Di solito pensiamo a lavare le pareti solo se notiamo delle macchie. Magari di pennarello dei nostri figli o di schizzi di olio o pomodoro. Ma in realtà le pareti di casa si sporcano comunque, anche se non vediamo macchie distinte. Questo perché la polvere, il fumo, il grasso si depositano sui muri. Rendendoli più grigi che bianchi. E contribuendo a non farci sentire il profumo di pulito in casa, anche dopo aver lavato mobili e pavimenti. Quindi è bene almeno ogni 6 mesi procedere con la pulizia delle pareti.

Ecco come rinfrescare le pareti di casa e averle sempre pulite e bianchissime senza doverle per forza ridipingere

Se puliamo almeno due volte l’anno i muri di casa, il nostro bianco rimarrà sempre vivace e splendente. E potremo tranquillamente dimenticarci di ridipingere casa per molto tempo. Prima di tutto bisogna eliminare la polvere. Copriamo bene i mobili con un telo. Ora procuriamoci un panno di microfibra o antistatico. Lo applichiamo anche su una scopa o una mazza. Ci servirà per raggiungere tutti i punti più difficili. Angoli, soffitto e pareti alte. Eliminiamo tutta la polvere accumulata. Ora possiamo al lavaggio. Usando un altro panno di microfibra o un mocio su una mazza rettangolare. Creiamo una soluzione delicata, con sapone di Marsiglia, acqua e un po’ di bicarbonato. Immergiamo il panno e lo strizziamo bene. Ora lo passiamo su tutte le pareti per pulirle bene. Se non sappiamo se la pittura è lavabile, facciamo una prova su un angolino. Per assicurarci di non scioglierla lavando la parete.

Quindi, ecco come rinfrescare le pareti di casa e averle sempre pulite e bianchissime senza doverle per forza ridipingere. Se invece abbiamo anche delle pareti colorate bisogna fare attenzione a pulirle. Per eliminare magari della muffa, ma non rovinando il colore.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te