Ecco come prepararsi al meglio alle prove dei concorsi pubblici senza spendere soldi

I concorsi sono stati finalmente sbloccati come quello RIPAM che ha elevato il numero dei posti messi a concorso da 2.133 iniziali a 2.736. Ma occhio a quelli nuovi con scadenza settembre, per cui abbiamo ancora pochi giorni per poter inviare la domanda di partecipazione.

Prepararsi ai concorsi non è semplice. Ci deve essere dedizione, concentrazione, sacrificio e tanto studio. Pile di libri delle varie materie e riassunti ci attendono per cercare di superare le diverse prove. Solitamente le prove concorsuali sono divise in prove preselettive, prove scritte, prove orali e prove tecniche. Chiaramente ciascun concorso ha le proprie prove in base al profilo professionale ricercato. Per esempio, nel concorso per autisti è prevista la prova di guida come prova tecnica.

Generalmente la prova preselettiva è presente in quasi tutti i concorsi pubblici. Questa serve per fare delle scremature a causa delle tantissime domande di partecipazione. I partecipanti sono chiamati a rispondere alle domande basate sulle materie in un determinato periodo di tempo.

Chi supera il punteggio minimo può accedere alla prova successiva che sarà la prima vera prova, solitamente lo scritto. Se stiamo studiando, ecco come prepararsi al meglio alle prove dei concorsi pubblici senza spendere soldi.

Le applicazioni da scaricare

Non tutti sanno che ci sono delle applicazioni da scaricare gratuitamente sul proprio smartphone che danno la possibilità di esercitarsi. Queste applicazioni forniscono vari test a risposta multipla che non solo permettono di dare uno sguardo generale alle possibili domande, ma forniscono anche la risposta corretta.

La prima applicazione si chiama Concorsando e mette a disposizione domande circa le varie materie che ci servono. Questo significa che se cerchiamo, per esempio, diritto amministrativo ecco che faremo i quiz su tutta la materia. Inoltre tramite le notifiche sarà possibile vedere i nuovi concorsi che usciranno.

La seconda applicazione si chiama Mininterno e funziona alla stessa maniera della prima app. Chiaramente non ci sono tutti i concorsi pubblici ma possiamo sicuramente trovare quelli nazionali. Oltre ai quiz, è possibile partecipare anche ai forum di discussione e trovare i bandi di concorso.

Ecco come prepararsi al meglio alle prove dei concorsi pubblici senza spendere soldi

Questo potrebbe essere un buon modo per prepararsi alle prove concorsuali. Ovviamente prima di tutto bisogna studiare sui libri ma se volessimo esercitarci con le domande per scoprire se il nostro metodo di studio è corretto, le app sono utili.

Possiamo prepararci a costo zero poiché le applicazioni sono gratuite. Ciò nonostante dopo un determinato numero di quiz, l’app Concorsando richiede la versione premium. Le app sono aggiornate o se non lo dovessero essere, basta aggiornarle dal Play Store o dall’Apple Store.

Consigliati per te