Ecco come partire da zero euro sul conto corrente e fare soldi senza dedicare una vita intera solo al lavoro

Per chi non nasce in una famiglia benestante o non eredita grosse fortune, la strada per il riscatto è spesso non facile. Per ribaltare le sorti, un percorso ideale può essere quello che si snoda attorno a questi fattori; vediamo quali.

Dunque, ecco come partire da zero euro sul conto corrente e fare soldi senza dedicare una vita intera solo al lavoro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Lavorare e risparmiare sono la base per chi parte da zero sul conto corrente

Che il primo segreto per il riscatto rimandi al lavoro, forse è facilmente intuibile. Tuttavia, aggiungiamo altri due elementi che aiuteranno a fare tanta differenza.

Primo, cercare di svolgere mansioni ad alto valore aggiunto. Sono queste infatti quelle meglio pagate e che soffrono meno la concorrenza di altri lavoratori.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Secondo, diversificare per quanto più possibile le fonti di guadagno. Si ridurrebbe al minimo il rischio di essere esposti a una sola fonte di reddito.

Il secondo elemento per il riscatto personale passa per il risparmio. La regola del 50-20-30 dice che la quota ideale di risparmio mensile dovrebbe esser pari al 20% dello stipendio.

In verità tale quota è molto variabile e personale, ma il 20% è un bel traguardo. Ad ogni modo è doveroso risparmiare, è una condizione irrinunciabile.

Ecco come partire da zero euro sul conto corrente e fare soldi senza dedicare una vita intera solo al lavoro

Infine giungiamo al PAC, il Piano di Accumulo del Capitale, il nostro 3° elemento. In realtà precisiamo che dovremo sfruttare questa tecnica solo per quella parte di risparmio mensile che vogliamo destinare ai mercati finanziari.

Facciamo un esempio e ipotizziamo uno stipendio di 1.500 euro, con capacità di risparmio del 20% e quindi 300 euro al mese. Non impiegheremo tutta la somma per il PAC, ma solo una sua parte (ad esempio potrebbe essere tra il 30% e il 60%).

Il perché è presto detto: ci sono sia ragioni di propensione al rischio, sia il fatto che il PAC è un percorso di lungo periodo (7-12 anni, per esempio).

Quindi oltre al PAC dovremo mettere da parte altri risparmi per eventuali urgenze dovessero sorgere nel frattempo. Oltretutto, uno dei tanti vantaggi del PAC è che i versamenti si possono modulare nei tempi e negli importi nel corso del tempo.

Discende da quest’ultimo punto il fatto che se abbiamo già altri risparmi da parte possiamo tranquillamente abbondare anche con la quota da destinare al PAC.

A chi è adatto lo strumento e come accumulare nel tempo

Nell’articolo di cui qui il link abbiamo già illustrato come funziona lo strumento nel suo concreto.

Diciamo ancora che esso è adatto a chi non padroneggia fino in fondo le dinamiche dei mercati finanziari e ne voglia comunque sfruttare le potenzialità di crescita di lungo periodo. Il PAC infatti aumenta considerevolmente le sue probabilità di successo se impostato su un arco temporale di almeno 6-7 anni. È qui il segreto, il tempo: ecco come partire da zero euro sul conto corrente e fare soldi senza dedicare una vita intera solo al lavoro.

Altri elementi che lo rafforzano sono sia la diversificazione settoriale che geografica (l’ideale sarebbe 50% mercati USA, 30% Europa e 20% Asia).

Il tempo giusto del PAC

Altro aspetto è il timing scelto. Scaglionare gli ingressi in una fase discendente dei mercati (si pensi alla primavera 2020) aumenterebbe esponenzialmente i risultati del Piano.

In generale, un punto di forza di tale strategia è che si spalmano e quindi ottimizzano i tempi d’ingresso sul mercato. Per cui è plausibile che al termine degli acquisti il prezzo medio di carico risulti appunto armonizzato tra gli alti e bassi di Borsa.

Infine un ultimo quesito: a chi si addice lo strumento? Il PAC non ha limiti d’età per implementarlo. Tuttavia, è innegabile come chi ha molto tempo davanti a sé abbia le migliori chance di fare alla lettera un pacco di soldi con lo strumento.

Nel tempo, infatti, la forza dell’interesse composto sui mercati finanziari crea vantaggi senza eguali. Nell’articolo di cui qui il link presentiamo un piccolo esempio al riguardo.

Nulla da eccepire: ecco come partire da zero euro sul conto corrente e fare soldi senza dedicare una vita intera solo al lavoro.

Consigliati per te