Ecco come accelerare i tempi di cottura di pasta, legumi, carne e alimenti vari e risparmiare sulla bolletta del gas

In questo periodo i consumi delle famiglie sono aumentati e far fronte al caro bollette e arrivare a fine mese è una delle difficoltà maggiori per gli italiani. Anche una semplice attività come quella di cucinare potrebbe essere ridotta o migliorata per non veder crescere i prezzi. Ecco perché dovremmo attuare strategie e piccole astuzie per poter mangiare e non incorrere in consumi esagerati.

Partire dal tipo di cibo e alimentazione

Alla nostra famiglia cerchiamo di non fare mancare mai nulla e anche senza rinunciare a niente è possibile portare in tavola un po’ di tutto. Quindi basterà evitare di comprare biscotti industriali e iniziare a produrli in casa, ad esempio.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

E poi potremmo decidere di mitigare i consumi del gas quando cuciniamo attuando delle piccole strategie, come quella di iniziare a cucinare la pasta con l’acqua calda. Per arrivare più velocemente alla bollitura e cuocere prima i nostri cibi sarà bene mettere dentro la pentola una quantità minore di acqua già calda. I piatti saranno pronti in minor tempo.

Inoltre, sarebbe bene tirare fuori dal freezer i cibi molto tempo prima di cucinarli perché consumeremo meno gas se li metteremo in pentola a temperatura ambiente anziché congelati.

Ecco come accelerare i tempi di cottura di pasta, legumi, carne e alimenti vari e risparmiare sulla bolletta del gas

In particolare, per alcuni tipi di cibo, come carne e pesce, una volta che siano ben scongelati, potremmo decidere di marinarli. La marinatura ci permetterà di accelerare i tempi di cottura e risparmiare ancora una volta sul consumo del gas. In alcuni casi potrebbe essere un’alternativa alla cottura stessa di alcuni cibi molto delicati e sottili che richiedono poco tempo per essere pronti.

La marinatura di carne e pesce di una certa entità, a seconda della ricetta, richiede un tempo variabile che va dalle 2 alle 6 ore, quindi sarà bene preventivare anche questo tipo di preparazione in vista di una cottura più veloce.

Se invece abbiamo intenzione di cucinare i legumi, sappiamo già che metterli in ammollo la sera prima o usare il bicarbonato renderà più agevole e veloce la cottura finale.

Infine, risparmieremo davvero molto gas se al posto dei soliti fornelli useremo il forno elettrico. Infatti, nel forno potremo cuocere contemporaneamente tutte le pietanze previste per il pranzo o la cena. Attrezziamoci di teglie e contenitori di vari formati e organizziamo bene gli spazi interni, con un’unica accensione potremo cucinare e riscaldare tutti i cibi necessari.

Dunque, ecco come accelerare i tempi di cottura e non far salire i prezzi della nostra bolletta del gas.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te