Ecco 7 lavori senza laurea richiestissimi nel 2022 e pagati anche fino a 4.000 euro

Anno nuovo, problemi vecchi e questioni annose, come la disoccupazione. Dunque quali lavori faranno guadagnare di più nel 2022? Il sogno di tutti, come sempre, è quello di ottenere il massimo guadagno con il minimo sforzo. Tuttavia, abbiamo già visto perché un calciatore come Messi o Ronaldo guadagnano molto più di un cameriere. Non si tratta di simpatia o di fattori estetici. Le cause, invece, rimandano ai concetti di domanda di mercato, di effetto leva e sostituzione.

Abbiamo spulciato in rete gli annunci di ricerca del personale, inclusi quelli delle agenzie di lavoro interinale.

Anche sulla base di questa indagine, ecco 7 lavori senza laurea richiestissimi nel 2022 e pagati anche fino a 4.000 euro

Chef e camerieri (ma anche baristi) sono spesso richiesti, anzi nell’estate 2021 sono risultati praticamente introvabili. Le retribuzioni sono variabili e dipendono dall’esperienza, dalla capacità personale, dalla stagione e dal tipo di locale. Chi riesce a coniugare al meglio tutti questi elementi può spuntare tranquillamente guadagni tra i 1.800 e 2.800 euro al mese.

I piccoli artigiani

In alcune professioni l’asso nella manica è la scarsa concorrenza. Il sarto su misura (o il falegname) sono l’esempio per eccellenza. Si tratta di produzioni spesso destinate a un mercato fatto di gente facoltosa, cioè disposta a spendere pur di avere l’esclusività. Per chi ha volontà di imparare un mestiere che non teme confronti e ha la pazienza di attendere, sono previste retribuzioni da 1.500-2mila euro a salire.

L’universo informatico

In quest’area facciamo rientrare tutte le professioni che hanno nell’IT il loro minimo comune multiplo. Troviamo programmatori, SEO specialist, data analist, webmaster, copywriter, e commerce manager, social media manager, etc (in qualche caso serve la laurea). In questi ambiti i punti di forza sono due: la forte richiesta del mercato e la possibilità di guadagnare in base alle competenze effettive.

Per questi come per tutti gli altri lavori esposti in questa sede, abbiamo già visto quale percorso scolastico conduce a lavoro, carriera e successo.

I tecnici di precisione

Tornitori, fresatori, saldatori, carpentieri metallici, sono solo alcuni dei profili che le aziende fanno fatica a trovare sul mercato. Dopo i primi anni di apprendistato ed esperienza, quasi sempre si superano i 2mila euro netti in busta paga.

I professionisti del comparto edile

I super richiesti degli ultimi mesi sono gli addetti nel settore dell’ edilizia: mastri e manovali, carpentieri, muratori, elettricisti, posatori, etc. In questo caso è evidente quanto incidano i vari Bonus casa. Gli stipendi variano molto da caso a caso: esperienza, capacità, mansione, livello della concorrenza fanno la differenza.

L’agente immobiliare

Ecco un classico lavoro retribuito con fisso più provvigioni. La prima componente serve a coprire le spese fisse, mentre la seconda premia la produttività e gli obiettivi conseguiti, stimolando dunque a dare sempre di più. Gli immobili non si vendono e/o affittano ogni giorno, ma si tratta pur sempre di un mercato molto importante. Chi ha talento commerciale e ha poca concorrenza può ottenere anche stipendi di 2-3 mila euro. Nel caso del direttore di agenzia, invece, in alcuni casi si riescono a raggiungere anche i 3-4.000 euro al mese.

Infine l’ultimo lavoro che presentiamo è una (recente) new entry in assoluto: il rider, che si aggiunge ai driver. In tempo di pandemia, in tanti chiedono la consegna a domicilio. Il mercato, quindi, ben presto ha chiesto migliaia di questi lavoratori a cui si richiede tanta pazienza e buona volontà (e la patente nel caso dei driver). Dunque, ecco 7 lavori senza laurea richiestissimi nel 2022 e pagati anche fino a 4.000 euro.

Approfondimento

Attenzione a chi ha queste doti perché potrebbe diventare un imprenditore di successo.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te