Ecco 2 semplici trucchi per accorciare un pantalone senza cucire

Prendetevi un minuto per leggere questo articolo ed ecco 2 semplici trucchi per accorciare un pantalone senza cucire. Bastano pochi accorgimenti per risolvere il problema di un pantalone troppo lungo. Spesso, infatti, i pantaloni che acquistiamo non hanno la lunghezza ideale per il nostro fisico. Questo ci costringe a dover cercare una sarta o qualcuno che li sistemi con la misura giusta. In realtà bastano poche e semplici mosse per poter aver a disposizione subito il nostro pantalone nuovo. Intanto, la nostra redazione ti consiglia anche qualche trucco per sembrare più alta senza tacchi. Ma adesso: al lavoro!

Ecco 2 semplici trucchi per accorciare un pantalone senza cucire

Vediamo quali accorgimenti utilizzare per accorciare un pantalone sportivo o un pigiama. Ci serviranno solo un paio di forbici ed un pezzetto di elastico.  Al supermercato potrai acquistare, a pochi centesimi, elastico a sufficienza per tutti i pantaloni che hai nell’armadio. Individua nell’orlo del tuo pantalone le due cuciture laterali interne. Con le forbici fai un taglio nell’orlo interno proprio sotto a dove finisce la cucitura laterale. Attenzione a fare il taglio solo nella stoffa interna, all’esterno, infatti, non deve risultare tagliato. Prendi ora l’elastico e, aiutandoti con una spilla da balia, infilalo dentro all’orlo. La misura dell’elastico deve superare di un paio di centimetri il giro caviglia. Fai fare tutto il giro all’elastico dentro all’orlo e fallo uscire dalla stessa apertura. A questo punto con una spillatrice o un bel nodo fissa le due estremità dell’elastico, che scomparirà nell’orlo del pantalone. Sarà, quindi, pronto per essere indossato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il biadesivo termosaldante

Per accorciare un pantalone elegante senza cucire ti serviranno, invece, un biadesivo termosaldante ed un ferro da stiro. Il biadesivo puoi acquistarlo nelle mercerie e nei supermercati più forniti. Per iniziare dovrai prendere la misura ripiegando all’interno l’orlo del pantalone. Puoi aiutarti fissandolo con degli spilli così da non rovinare il lavoro e perdere la misura corretta. A questo punto passa il ferro da stiro, togliendo gli spilli. All’interno della piega metti il biadesivo in modo tale da farlo girare intorno alla gamba del pantalone. Sarà sufficiente, quindi, tenere premuto il ferro da stiro prima da un lato del pantalone e poi dall’altro. Il calore farà sciogliere la colla dell’adesivo che permetterà al tessuto di unirsi. Nel caso in cui lo desiderassi, per non avere troppo ingombro di tessuto all’interno, puoi tagliarne l’eccesso con una forbice. Ti consigliamo di leggere sempre attentamente le istruzioni sulla confezione del nastro biadesivo. Così da garantirti il suo corretto impiego.

FK: Ecco 2 semplici trucchi per accorciare un pantalone senza cucire

Consigliati per te