Eccezionale soluzione per godersi la pensione e non pagare le tasse per dieci anni e l’Agenzia delle Entrate dovrà rimborsare le ritenute

La pensione è un traguardo importante e desta spesso molti dubbi. Inoltre, le tasse da pagare erodono l’assegno pensionistico rendendo difficile la vita nella terza età. Ma esiste un’eccezionale soluzione per godersi la pensione e non pagare le tasse per dieci anni e l’Agenzia delle Entrate dovrà rimborsare le ritenute. Questa soluzione è presa in considerazione da molti italiani che si trasferiscono in Portogallo per vivere in tranquillità senza l’aggravio di tasse. Inoltre, la Commissione Tributaria provinciale di Pescara ha dichiarato che il reddito pensionistico non è soggetto all’imposizione fiscale in Italia a prescindere se nel Paese di residenza si pagano le imposte.

Eccezionale soluzione per godersi la pensione e non pagare le tasse per dieci anni e l’Agenzia delle Entrate dovrà rimborsare le ritenute

Chi vuole godersi la pensione senza pagare le tasse per dieci anni si deve trasferire in Portogallo. Infatti, in questo Stato per i “Residenti Nao Habitual” è prevista l’esenzione delle tasse sui redditi di pensione di fonte estera percepiti dalle persone residenti.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Inoltre, l’Italia non può vantare nessuna imposizione fiscale anche se la pensione INPS non è tassata in un altro Paese. L’Agenzia delle Entrate non può creare il fenomeno della doppia imposizione fiscale.

A stabilirlo la Commissione Tributaria di Pescara con una recente sentenza la numero 135 dell’11 maggio 2021.

Attenzione anche ai nuovi controlli sul conto corrente dall’Agenzia delle Entrate che faranno tremare i risparmiatori, in atto già dai prossimi mesi.

Esonero fiscale per 10 anni

L’Autoridade Tributaria del Portogallo ha concesso al ricorrente di non pagare le tasse per dieci anni riconoscendogli lo status di “Residenti Nao Habitual”.

Però, il ricorrente nel 2017, riceveva la pensione versata dall’INPS con ritenuta. Quindi, non ha perso tempo e ha presentato richiesta di rimborso e dopo il rifiuto, ha impugnato la decisione dell’Agenzia delle Entrate.

La commissione Tributaria ha predisposto il rimborso totale delle ritenute operate in Italia sul reddito del ricorrente. In quanto, questo comporterebbe una doppia imposizione fiscale.

Consigliati per te