Per un’abbronzatura color oro e strepitosi riflessi sui capelli basta utilizzare questo scarto di un frutto molto noto

Per l’estate sono in molti a desiderare pelle dorata e capelli baciati dal sole. Prima di ricorrere a soluzioni più artificiali bisogna però almeno conoscere le incredibili proprietà di molti rimedi che la natura stessa offre. Ad esempio per un’abbronzatura color oro e strepitosi riflessi sui capelli basta utilizzare questo scarto di un frutto molto noto. Si tratta del mallo di noce, la parte polposa che racchiude il comune guscio della noce che tutti conoscono. Ecco come utilizzarlo in tanti modi incredibili.

Che cos’è il mallo di noce

Prima di finire in commercio, la noce comune è racchiusa in un involucro verde ricco di polpa. Questo strato interno e umido è il mallo di noce, che non è commestibile ma trova molti impieghi principalmente nella cosmesi. La medicina popolare riconosce al mallo di noce importanti benefici sulla salute. Una sua particolare lavorazione sembrerebbe in grado di combattere disturbi comuni come asma o costipazione. Ma la Redazione mostrerà in questo articolo due diversi modi per usare il mallo di noce come alleato di bellezza. Infatti per un’abbronzatura color oro e strepitosi riflessi sui capelli basta utilizzare questo scarto di un frutto molto noto.

Olio per l’abbronzatura

È possibile acquistare il mallo di noce sotto forma di estratto o di polvere online o nelle erboristerie fornite. In alternativa chi possiede questo meraviglioso albero in giardino può procedere anche autonomamente. In quest’ultimo caso basterà lasciare in infusione il mallo per almeno 7 giorni in un qualsiasi olio vegetale.

Suggeriamo quello d’oliva o di cocco, ma sono ottimi anche l’olio di argan e quello di mandorle. Trasferire poi il tutto in un contenitore spray possibilmente scuro. Vaporizzare sulla pelle prima dell’esposizione al sole. Precisiamo comunque che il suo potere abbronzante è forte, per cui non è consigliabile usarlo per la prima esposizione o senza una protezione solare adeguata. Suggeriamo di seguire quanto riportato in questo articolo, perché queste soluzioni non garantiscono protezione da raggi UVA E UVB.

Per donare riflessi naturali ai capelli

In questo caso bisognerà acquistare e usare la polvere di mallo di noce da diluire in acqua calda. Suggeriamo di aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio per rafforzare ancor più il potere riflessante del mallo. Poi applicare sui capelli puliti e coprire con pellicola trasparente.

Lasciare in posa per un tempo variabile da mezz’ora alle due ore, in base al risultato sperato. Precisiamo che il mallo non tinge i capelli (neanche quelli bianchi), ma dona meravigliosi riflessi naturali. Per colorarli suggeriamo invece di usarlo in abbinamento all’henné.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te