È questa la pianta rampicante dell’estate per un sensazionale balcone da fare invidia

Chi ha il privilegio di avere a disposizione un balcone non può fare a meno di riempirlo con decori floreali di diversi colori.

La loro presenza si sente anche attraverso i profumi che emettono, inebriandoci e accompagnandoci per tutta la giornata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Prima di scegliere le nostre piante, è importante sapere che non tutte amano i raggi solari, anzi, un’esposizione prolungata alla sua luce può danneggiarla irreversibilmente.

È questa la pianta rampicante dell’estate per un sensazionale balcone da fare invidia

Stiamo parlando dell’ipomea purpurea, vedremo che è una specie semirustica dalle foglie cuoriformi e fiori violacei, di colore e a forma di trombetta.

I suoi fiori si aprono al mattino, mentre li vedremo richiudersi durante la sera; la fioritura inizia in primavera inoltrata continuando per tutta l’estate.

Questa pianta è ideale per essere posta nelle fioriere, possibilmente con i graticci, per aiutare la pianta ad arrampicarsi, oppure in basket sospesi utilizzandole come ricadenti.

Ovviamente le dimensioni del contenitore saranno fondamentali sullo sviluppo della pianta, infatti se fosse troppo piccolo potrebbe incidere sulla taglia raggiunta dalla stessa.

È fondamentale donare gli appigli su cui andrà a svilupparsi, altrimenti si avvolgerà attorno a ciò che trova: è consigliato indirizzare subito i suoi tralci.

Necessita di ricevere luce solare diretta, per crescere vigorosa e fiorire maestosamente ma dal momento che il vaso si scalda più velocemente occorre accortezza.

Infatti, è consigliato ombreggiarlo nelle ore più calde della giornata, magari circondandolo con vasi più piccoli.

Per garantire un’abbondante fioritura bisognerebbe concimarla circa ogni due settimane, inoltre è molto importante l’annaffiatura.

Deve essere sempre molto abbondante, durante l’estate, perché il terreno nel vaso esposto sotto il sole giornalmente si asciuga velocemente.

È questa la pianta rampicante dell’estate per un sensazionale balcone da fare invidia, l’estate è iniziata cosa aspettiamo?

Possibili pericoli

Per fortuna non è particolarmente soggetta a malattie ma può sempre essere attaccata da afidi ed acari.

Probabilmente, se vedremo che le foglie iniziano ad ingiallire e vengono ricoperte da piccole macchie gialle e marroni, potrebbe essere un attacco di acari.

In questo caso è consigliato aumentare l’umidità intorno alla pianta e valutare se la situazione andrà a migliorare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te