È incredibile quanto questo oggetto che usiamo sempre in cucina sia pieno di grasso che non tutti sanno come eliminare

Ciò che mangiamo è estremamente importante. Per la nostra alimentazione e per il benessere del nostro organismo. Però, a volte non ci rendiamo conto che non dobbiamo solo fare attenzione a quello che ingeriamo. Ma anche agli utensili che usiamo ogni giorno per preparare i nostri manicaretti. Infatti, il più delle volte pensiamo che lavarli a mano o in lavastoviglie basti per igienizzarli. Ma non è sempre detto, perché alcuni utensili hanno bisogno di una pulizia approfondita.

È incredibile quanto questo oggetto che usiamo sempre in cucina sia pieno di grasso che non tutti sanno come eliminare

L’invenzione della lavastoviglie è sicuramente una delle più utili del secolo passato. Una grossa mano per tutte le famiglie, numerose e no. Ma purtroppo in lavastoviglie non possiamo lavare proprio tutti i nostri utensili e pentole. Infatti, ad esempio oggetti e pentole di alluminio vanno lavate rigorosamente a mano. E anche gli oggetti in legno è preferibile non inserirli. Perché il legno assorbe non solo sporco e grasso, ma anche l’acqua insaponata durante il lavaggio. Quindi passiamo al lavaggio classico, a mano, con il detersivo per i piatti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ma il legno è un materiale “furbo”, difficile da igienizzare

Questo perché vista la sua composizione assorbe e trattiene acqua e liquidi in generale. E questo succede anche quando usiamo un cucchiaio o un mestolo di legno per girare il sugo. L’olio e il sugo stesso verranno assorbiti e trattenuti dagli utensili. E purtroppo non tutto va via lavandolo normalmente. Quindi, cosa fare per evitare che si accumulino strati di residui? Dobbiamo sgrassarlo! Il procedimento è semplicissimo. Prendiamo un contenitore alto e stretto e ci infiliamo il nostro cucchiaio. Dopodiché aggiungiamo dell’acqua calda fino a quando comincia il manico. E aspettiamo. Dopo già 15 minuti vedremo che i residui inizieranno a “staccarsi” dal legno e galleggeranno in acqua. Quando tutto il grasso sarà ormai nel contenitore possiamo tirare fuori il cucchiaio. E sciacquarlo sotto l’acqua corrente.

Quindi, è incredibile quanto questo oggetto che usiamo sempre in cucina sia pieno di grasso che non tutti sanno come eliminare. Questo passaggio è fondamentale per avere gli utensili in legno sempre puliti e liberi da grasso e residui. E in più è semplicissimo!

Approfondimento

Attenzione quando carichiamo la lavastoviglie perché alcuni contenitori di plastica non sopportano le alte temperature.

Consigliati per te