È incredibile ma un bicchiere di questa bevanda salva la vita quando la glicemia impazzisce

Colesterolo alto e diabete sono le patologie che interessano un numero sempre più elevato di persone. Ciò spesso è causato da uno stile di vita non equilibrato e da un regime alimentare scorretto, altre volte da fattori di familiarità. Più volte i consulenti di ProiezionidiBorsa hanno consigliato come contrastare il colesterolo alto o abbassare la glicemia. Come ad esempio illustrato nell’articolo “È il miglior riso per chi soffre di diabete e frena la glicemia”. Quest’oggi invece i nostri consulenti illustreranno come affrontare un fenomeno che può colpire soprattutto chi soffre di diabete, ovvero l’ipoglicemia.

In particolare l’ipoglicemia è un abbassamento improvviso di glucosio nel sangue ed è una delle più comuni conseguenze che può portare il diabete trattato farmacologicamente. Si va in crisi ipoglicemica quando i livelli di zucchero nel sangue scendono al di sotto di 55-70 mg/dl. In questi casi è incredibile ma un bicchiere di questa bevanda salva la vita quando la glicemia impazzisce. I sintomi sono debolezza, tremore, sudorazione, mal di testa, fino ad arrivare, nei casi più gravi, alla perdita di coscienza. Ecco perché è molto importante sapere come comportarsi in questi casi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

È incredibile ma un bicchiere di questa bevanda salva la vita quando la glicemia impazzisce

Poiché una crisi ipoglicemica può diventare molto pericolosa è importante sapere come agire se siamo colti o se capita a chi è affianco a noi. I sintomi, come spiegato sopra, possono essere ansia, confusione mentale, sudorazione, vista annebbiata, debolezza. È necessario pertanto agire nell’immediatezza onde evitare una perdita di coscienza. Ecco allora di seguito descritto cosa fare se si è colti da un attacco di ipoglicemia.

Assumere immediatamente 15 grammi di zuccheri, sciogliendo 3 bustine di zucchero in un bicchiere d’acqua oppure un bicchiere da 150 ml di una bibita zuccherata. Ad esempio se si è fuori casa, basterà una coca, una pepsi, ecc. Una bevanda zuccherata o anche un succo di frutta possono davvero evitare conseguenze spiacevoli. Allo stesso modo, si può assumere un cucchiaio e mezzo di miele o di zucchero, 3 caramelle, spremuta d’arancia. Dopo circa un quarto d’ora, mangiare del pane, un frutto o un pacchetto di crackers. Dopo una trentina di minuti controllare il glucosio, se i valori sono ancora bassi mangiare di nuovo pane e crackers e rifare il controllo. Pertanto è molto importante portare con sé crackers e qualche bustina di zucchero per essere pronti ad agire.

Comunque in questi casi si consiglia sempre di rivolgersi per approfondimenti e cura al proprio medico di fiducia.

Approfondimento

Pochi lo comprano ma è questo il pesce senza spine ideale contro i disturbi tiroidei e per un’alimentazione con poche calorie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te