Due ingredienti per pulire in un batter d’occhio i sandali in sughero

Abiti svolazzanti, tessuti leggeri e scarpe rigorosamente aperte: questa è una delle tante combinazioni vincenti per combattere le alte temperature. Infatti con questo caldo risulta quasi impossibile indossare altro. Un uso prolungato di tutti questi indumenti però potrebbe inevitabilmente portare all’usura. Per questo motivo quindi è necessario tenerle con cura e lavarli e fare una manutenzione in maniera periodica. Per questo oggi spieghiamo come fare. È possibile infatti utilizzare solo due ingredienti per pulire in poco tempo tutti i sandali estivi in sughero, come ad esempio le zeppe. Scopriamo insieme quali sono e di che cosa si tratta.

I trattamenti

Quando si fa il cambio armadio da una stagione all’altra si mettono via i materiali più pesanti e si inscatolano stivali e calzature più ingombranti. Allo stesso tempo poi si tirano fuori tutti gli indumenti e le scarpe più adatte al periodo più afoso. Durante questi movimenti è meglio seguire una precisa procedura: pulire le scarpe e poi metterle via in dei sacchetti di tela traspirante. In alternativa vanno anche bene le scatole, nonostante prendano più spazio. Nel caso di quelle invernali consigliamo di utilizzare un tendiscarpe o un calzascarpe da mettere all’interno. In questo modo si riuscirà a mantenerle comode in modo da non soffrire di male ai piedi dopo. Se sono presenti poi degli accessori per le calzature suggeriamo di stiparli a parte.

Due ingredienti per pulire in un batter d’occhio i sandali in sughero

Se questi non risultassero splendenti come un tempo, basta semplicemente detergerli. Per farlo bastano poche accortezze e degli ingredienti poco costosi e facilmente reperibili. Ci vogliono infatti 3 cucchiai colmi di bicarbonato da mettere in una ciotola. A questi va aggiunto il succo di un limone intero spremuto. Mescolare bene con l’aiuto di un cucchiaino fino ad ottenere una consistenza di natura pastosa. Spalmare poi su tutta la superficie in sughero e lasciarla riposare per almeno un’oretta. Trascorso questo tempo prendere uno spazzolino usato solo per questo scopo e strofinare delicatamente con dei movimenti circolari. Alla fine risciacquare abbondantemente con acqua fredda e mettere ad asciugare sotto la luce solare. Se invece il problema fosse dato da una eccessiva sudorazione, basta semplicemente strofinare sopra la polvere di bicarbonato. In alternativa va anche bene un composto formato da argilla bianca: questa infatti contribuisce ad annientare tutti i cattivi odori.

Lettura consigliata

Il trucco virale per sbiancare le scarpe in tela e renderle splendenti funziona davvero grazie a questi due ingredienti che tutti abbiamo in casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te