Dopo i 50 anni non assumere questi alimenti ci rende sempre più stanchi fisicamente ma anche mentalmente

Mantenere un’attività fisica costante, anzi se possibile, anche elevarla e curare la dieta. Sono queste le due armi vincenti per mantenerci giovani a metà cammino della nostra esistenza. Ci sono gli integratori e le cure, vero, ma tanto dipende anche da noi e dalla nostra volontà. Dopo i 50 anni non assumere questi alimenti ci rende sempre più stanchi fisicamente ma anche mentalmente. Vediamo l’elenco e la loro importanza in questo articolo dei nostri Esperti.

Preservare la muscolatura

Molti hanno la convinzione che dopo i 50 anni dobbiamo per forza perdere peso. Ma bisogna fare un distinguo importante. Dopo i 50 anni:

  • non dobbiamo andare in sovrappeso eccessivo;
  • dobbiamo assolutamente preservare integrità e massa muscolare.

Cosa che non tutti fanno. Dopo i 50 anni non assumere questi alimenti ci rende sempre più stanchi fisicamente ma anche mentalmente. Per questo, dobbiamo garantire al nostro organismo l’apporto proteico.

Sì al pesce e alla carne magra

In questo senso ben vengano il pesce, possibilmente magro, le carni bianche e le uova. Ricordandoci, però rigorosamente una cottura intelligente. Prepariamoci almeno un paio di volte alla settimana anche dei bei piatti di legumi e delle insalate ricche di fibre e vitamine. Mantenendo un distretto tono muscolare, eviteremo un declino lento ma costante del nostro fisico. Non dimentichiamo che sarà importante anche scegliere i carboidrati a bassa glicemia, come pane integrale e cereali.

Fondamentale una dose giornaliera di vitamina D

Dopo i 50 anni non è solo la muscolatura a perdere vigore, ma anche la struttura scheletrica. Per questo, dovremmo garantire giornalmente una buona dose di vitamina C e D al nostro corpo. Soprattutto con la bella stagione e la possibilità finalmente di tornare a fare qualche giro, esponiamoci tranquillamente al sole. Magari nelle ore più belle della giornata e non più calde, lasciando che gambe e braccia rimangano scoperti per accumulare più raggi solari possibili. E, quindi maggiore vitamina D. Non scegliamo eventuali integratori da soli, ma appoggiamoci al consulto del medico o del farmacista di fiducia.

Approfondimento

Se ultimamente siamo troppo stressati allora sicuramente ci mancherà questo minerale e ce ne accorgeremo da questi sintomi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te