Diarrea e crampi addominali possono essere il campanello d’allarme di questo disturbo grave ed invalidante

Spesso alcuni disturbi comuni sono segnali che il nostro corpo ci manda per farci capire che qualcosa non va. A volte però non è così facile collegare dei sintomi ad un problema e questo potrebbe portarci a trascurarlo.

In un precedente articolo avevamo spiegato che dobbiamo fare attenzione perché mal di testa e vertigini frequenti potrebbero essere sintomi di un disturbo estremamente invalidante. Sfortunatamente, dietro ad un semplice mal di testa e delle vertigini può nascondersi molto di più.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

A chi non è mai successo di avere qualche episodio di questo tipo? Lo stesso vale per altri disturbi come la dissenteria e i crampi. Sfortunatamente, diarrea e crampi addominali possono essere il campanello d’allarme di questo disturbo grave ed invalidante.

Se questi sintomi sono sporadici non è il caso di preoccuparsi. Ciò potrebbe essere legato ad un’indigestione oppure potrebbe essere la reazione a qualche alimento ingerito.

Se questi disturbi però si fanno frequenti e rendono la nostra vita sempre più difficile potrebbe esserci qualcosa che non va.

Oggi vogliamo spiegare perché, se abbiamo questi sintomi, potrebbe trattarsi di qualcosa di più grave. Dunque, scopriamo insieme di quale disturbo stiamo parlando, le cause, come si manifesta e come comportarci.

Diarrea e crampi addominali possono essere il campanello d’allarme di questo disturbo grave ed invalidante

Episodi frequenti di crampi addominali e diarrea potrebbero essere la spia del morbo di Crohn. Il morbo di Crohn è un disturbo cronico di tipo infiammatorio che colpisce l’intestino.

I suoi sintomi possono essere vari e molteplici. Tra i più comuni abbiamo frequenti episodi di dolori localizzati all’addome, diarrea cronica e conseguente perdita di peso. Alcune persone potrebbero presentare anche febbre e sangue nelle feci durante le sue manifestazioni più intense.

Come capiamo da questi sintomi, la malattia di Crohn può essere estremamente invalidante. Nonostante ciò, se diagnosticata in tempo e con le giuste cure si può continuare a condurre una vita tutto sommato regolare.

Il morbo di Crohn è causato da una combinazione di fattori. Infatti, ad incidere potrebbero essere sia fattori ambientali, sia genetici. Inoltre, anche il fumo ed alterazioni della flora batterica dell’intestino potrebbero portare alla manifestazione della malattia.

Come comportarsi

Quando ci rendiamo conto che diarrea e crampi addominali non sono causati da stress o da reazioni al cibo, dovremmo consultare un medico. Lo specialista potrebbe avvalersi di diversi esami diagnostici tra cui l’ecografia e la colonscopia.

Una volta diagnosticato il disturbo, il medico potrebbe prescrivere dei trattamenti che portino a diminuire l’infiammazione dell’intestino. Sarebbe dunque necessaria una cura farmacologica, ma anche una dieta controllata. In questo modo riusciremmo a tenere a bada l’infiammazione e a vivere una vita abbastanza normale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te