Detrazioni spese universitarie, i maggiori vantaggi alle aree mediche del nord

La detrazione è ammessa per tutte le spese sostenute per tasse di immatricolazione ed iscrizione, soprattasse per esami di profitto e laurea, la partecipazione ai test di accesso, la frequenza di Tirocini Formativi Attivi (TFA).

La detrazione è ammessa nella misura del 19% per le Università statali e non con la differenza che per le statali non ci sono limiti mentre per quelle non statali ci sono delle limitazioni,

Quali spese non sono detraibili

I contributi pagati all’università per il riconoscimento della laurea conseguita all’estero nonché tutte le spese per libri, materiali didattici, viaggi, vitto e alloggio.

Importi e limiti della detrazione per le università non statali

Gli importi massimi stabiliti tengono conto dell’area disciplinare degli studi e del territorio in cui hanno sede le università private che la studentessa o lo studente frequentano.

Tra le detrazioni spese universitarie, i maggiori vantaggi alle aree mediche del nord.

Vediamo il dettaglio.

Area disciplinare corsi istruzione Nord Centro Sud e isole
Medica 3.700 euro 2.900 euro 1.800 euro
Sanitaria 2.600 euro 2.200 euro 1.600 euro
Scientifico-tecnologica 3.500 euro 2.400 euro 1.600 euro
Umanistico-sociale 2.800 euro 2.300 euro 1.500 euro

Detrazione spese per corsi post laurea in atenei privati

Rientrano in tali spese quelle sostenute per i corsi di dottorato, quelli di specializzazione nonché i master universitari di primo e secondo livello.

Il tetto di spesa massima è di € 3.700 al Nord, € 2.900 al centro e 1.800 al sud.

Detrazione spese per corsi universitari all’estero

Per le spese detraibili dei corsi universitari che per quelli post universitari sostenuti all’estero occorre far riferimento alle medesime aree disciplinari nella zona geografica in cui lo studente ha il domicilio fiscale.

Detrazione con obbligo di tracciabilità dei pagamenti

Anche per queste spese è entrato l’obbligo di pagare con strumenti tracciabili, l’obbligo è scattato dal primo gennaio 2020 quindi non riguarda la dichiarazione di quest’anno.

Più da padre che da esperto di Fisco di Proiezioniborsa mi sento di consigliare d’investire sul futuro dei nostri figli facendoli studiare bene!

Approfondimento

Detrazioni spese mediche

Consigliati per te