Così il Bonus senza ISEE da 200 euro potrebbe arrivare a 400 euro per le coppie

Sale l’attesa per il Bonus terme annunciato dal Governo ad agosto, e che a breve dovrebbe entrare nel vivo. Questo Bonus fu lanciato un mese fa insieme al Bonus TV fino a 100 euro (abbiamo già visto gli elementi da considerare per la scelta del televisore). Del Bonus terme conoscono i dettagli, mentre nelle ultime settimane si sono aggiunte altre indiscrezioni.

Facciamo dunque il punto della situazione e in particolare vedremo come potrebbe agire una coppia in merito alla sua prenotazione. Ci potrebbe essere un modo che ne farebbe aumentare lo sconto finale. Infatti, così il Bonus senza ISEE da 200 euro potrebbe arrivare a 400 euro per le coppie.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Una breve sintesi del Bonus senza ISEE da 200 euro

Il Bonus terme fu istituito con un decreto del Ministero dello Sviluppo Economico con un fine preciso. Quello di dare ossigeno a un pezzo dell’economia messo in ginocchio dalla pandemia.

Il voucher può arrivare a coprire il 100% della spesa sostenuta per un servizio termale, ma se rientra nel limite di spesa di 200 euro. Pertanto l’eventuale parte eccedente resta a carico del cittadino titolare del Bonus. Se ad esempio la spesa è di 270 euro, 200 euro saranno coperti dal voucher mentre i restanti 70 euro andranno a carico del beneficiario.

Tra i requisiti per richiederlo, occorre essere cittadini maggiorenni e residenti. Inoltre non prevede alcun limite legato al nucleo familiare e neanche limiti di ISEE. Il voucher è strettamente personale e non può essere ceduto a terzi né a titolo gratuito né dietro corrispettivo in denaro.

Infine, il voucher potrà essere utilizzato solo presso gli stabilimenti termali convenzionati. Al momento Invitalia sta accreditando le strutture termali aderenti.

La possibile iniziativa del click day

Terminato il censimento delle strutture termali, arriverà l’ok da parte del Ministero per l’inoltro delle istanze online. Inoltre è molto probabile arriveranno indicazioni precise e ufficiali in merito alla modalità di prenotazione del voucher.

Sembra, infatti, che per la sua erogazione verrà organizzato un click day. Ossia si stabilirà un giorno nel quale i più veloci avranno la possibilità di chiederlo e ottenerlo. Infine, sempre secondo i rumors, questo eventuale click day si terrebbe nel mese di ottobre.

Al riguardo, dunque, non possiamo che restare in attesa delle disposizioni (ed eventuali conferme) ministeriali. Per adesso, infatti, si ipotizza.

In questo modo il Bonus senza ISEE da 200 euro potrebbe arrivare a 400 euro per le coppie

Dunque, se il click day venisse confermato, i più veloci avranno modo di aggiudicarsi il voucher. Trattandosi di un’agevolazione valida per persona, nel caso di una coppia interessata al Bonus ognuno dei due potrebbe partecipare all’assegnazione. Si pensi a due fidanzati o al classico caso di moglie e marito.

In sintesi, ogni cittadino interessato al voucher dovrà concorrere in solitaria per ottenerlo. Ma se nel caso in cui in una coppia entrambi i componenti riuscissero a ottenere il voucher, ecco che lo sconto raddoppierebbe!

Non resta che attendere le prossime comunicazioni ufficiali del Ministero. Solo così potremo sciogliere tutti i dubbi e i quesiti in merito. Noi di ProiezionidiBorsa seguiremo da vicino la faccenda e terremo informati i nostri Lettori degli sviluppi.

Approfondimento

I percettori del reddito di cittadinanza da oggi possono chiedere questo Bonus all’INPS fino a 4.680 euro.

Consigliati per te