Cosa mangiare 5 giorni prima e dopo la colonscopia per pulire l’intestino

La prevenzione è uno dei comportamenti più importanti da adottare nella propria vita. Grazie alla prevenzione si ha la possibilità di poter prendere in tempo malattie o vari problemi di salute prima che questi peggiorino. Esistono diversi metodi di prevenzione. Attraverso esami del sangue, visite specifiche o ecografie. Tra queste rientra la colonscopia.

Cos’è la colonscopia?

Possiamo definirlo come un esame endoscopico che permette di visitare le zone della superficie intestinale. È possibile esaminare la zona interna del colon e del retto. Questa tecnica viene utilizzata di solito quando si hanno queste problematiche:

  • diverticoli;
  • polipi;
  • tumori maligni.

Difatti è un metodo di prevenzione eccellente riguardo il tumore del colon retto.

Come si fa la colonscopia

Si fa una sedazione leggera del paziente. Quest’ultimo si posiziona sdraiato su un lato, il sinistro, con le ginocchia piegate. È una specie di sonda, dotata di una camera, che entra nel tubo anale. Il colonscopio presenta anche una pinza per l’eventuale estrazione di pezzi di tessuto per la biopsia.

Cosa mangiare 5 giorni prima e dopo la colonscopia per pulire l’intestino

Ovviamente in questi casi occorre ripulire l’intestino. Nel momento in cui si effettua la prenotazione sarà cura del dottore prescrivere le linee guida da seguire. In particolare c’è una dieta o, per meglio dire, una serie di alimenti che è più consigliato consumare quando ci si sottopone alla colonscopia. A partire da circa 5 giorni prima, dunque, bisogna mangiare determinate cose.

Cibi consigliati per pulire l’intestino

Nella categoria “cibi sì” rientrano:

  • pane o pasta a farina bianca;
  • riso;
  • carne;
  • pesce;
  • formaggi;
  • le patate ma senza buccia;
  • vino.

Tra gli alimenti invece che sono sconsigliati:

  • verdura;
  • frutta;
  • alimenti con farina integrale;
  • sughi con verdure, come il pesto;
  • succhi di frutta.

Tutti questi alimenti dovranno essere abbinati ad un’abbondante quantità di acqua da bere. Tra l’altro vengono prescritti anche lassativi, come la purga, da assumere il giorno prima dell’esame. Seguire una precisa alimentazione, in questi casi, è molto importante. Questo perché se si mangiano cibi, come ad esempio la verdura, che all’interno dell’intestino rilasciano scorie, allora l’esame non verrà effettuato con correttezza. Non si potrebbe vedere al monitor un eventuale problema per colpa di cibi errati assunti nei giorni precedenti.

Cosa mangiare la sera prima della colonscopia

Alcuni medici consigliano molto di consumare soltanto alimenti liquidi la sera prima della visita. Quindi si potrebbe optare per preparare un ottimo brodo di carne e bere tisane, camomilla o tè. L’orario di assunzione del lassativo potrà variare a seconda di quando è l’orario dell’esame. Inoltre le persone affette da problemi o le donne in gravidanza dovranno segnalarlo all’atto di prenotazione. In questo modo verrà dato un lassativo specifico per il caso.

Dopo l’esame è consigliato non consumare alcolici, cibi ricchi di grasso, spezie e, ancora, verdura. Ecco cosa mangiare 5 giorni prima e dopo la colonscopia, in modo da effettuare la visita nel migliore dei modi.

Lettura consigliata

Come preparare dei sofficissimi muffin all’arancia con una crema al mascarpone

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te