Cosa fare un giorno in Valle d’Aosta immersi tra natura, cultura e buon cibo

Quando le temperature così alte non ci danno tregua, cerchiamo un po’ di frescura ovunque. Certo, rinunciare al mare e alla spiaggia è sempre difficile, ma in molti stanno preferendo le montagne. La vacanza di più giorni, o anche solo la gita di un giorno in montagna, può regalarci tante soddisfazioni. Una passeggiata immersi nei boschi, laghi in cui tuffarsi e splendidi tramonti come l’enrosadira. Che si scelga l’Appennino, le Dolomiti o le Alpi, abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta. Oggi vediamo cosa fare dal lato occidentale dell’Italia, precisamente in Valle d’Aosta. È una delle regioni più rinomate quando si parla di escursionismo e che offre mete incredibili da visitare anche in poco tempo.

Cosa fare un giorno in Valle d’Aosta immersi tra natura, cultura e buon cibo

Grazie alla sua conformazione e alle varie vette comprese nel territorio, è una delle mete sciistiche più apprezzate. Ma in realtà questa magica regione ha molto altro da offrire anche nella stagione calda. Ad esempio, non tutti lo sanno, ma distribuiti per tutto il territorio ci sono dei magnifici castelli medievali, mete da visitare per gli appassionati di storia, cultura e architettura visto che sono ben preservati. Ma ogni paesino e città più grande ha molto da offrire, come ad esempio la meta di oggi. Ci troviamo a Torgnon, un comune sparso di circa 560 abitanti nella Valtournenche. Se vogliamo passare una giornata in montagna è proprio la meta ideale per noi. Vediamo un piccolo itinerario di viaggio adatto per chi vuole fare una veloce gita fuoriporta.

Un itinerario semplice alla scoperta delle bellezze valdostane

Inutile dirlo, ma la prima tappa sarà sicuramente una bella passeggiata lungo i sentieri montani. Tanti quelli percorribili, a piedi o anche in bicicletta, magari passando per Chambave. Questa località è famosa per i suoi vini ed è la città di partenza per attraversare il Colle San Pantaleone. È così che arriviamo proprio a Torgnon, ma non ci sono solo questi sentieri un po’ più impegnativi. Infatti, esistono dei percorsi gioco per i bambini con tanto di caccia al tesoro. Dopo una mattinata impegnativa, ci si può fermare in uno dei rifugi per rifocillarsi, per poi proseguire verso la frazione di Triatel, dove visitare il museo Petit Monde. Ci addentreremo in un viaggio all’interno della storia di questi luoghi che sembra un Mondo a parte.

Quindi, ecco cosa fare un giorno in Valle d’Aosta per una vacanza lampo in fuga dalla città. La montagna ha sempre il suo fascino, sia in estate che in inverno, è vero. Ma se non possiamo permetterci di viaggiare in questo momento non significa che dobbiamo rinunciare alla frescura. Anche a pochi chilometri dalle grandi città si possono trovare parchi incredibili che in pochi conoscono.

Lettura consigliata

3 posti poco conosciuti in Lombardia lontani dal caldo della città dove rinfrescarsi fra cascate da sogno e ruscelli incantati

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te