Contro i piedi secchi e screpolati in estate proviamo i rimedi naturali

Sono mesi ormai che prediligiamo sandali e scarpe aperte. I nostri piedi sono sempre in bella mostra, perciò sta a noi assicurarci che siano sempre in ordine e gradevoli alla vista, soprattutto per noi stesse. Ma sabbia, caldo e sudore non favoriscono certo una pelle morbida e idratata dei piedi. Al contrario, capita spesso di ritrovarceli secchi e screpolati in estate. Fortunatamente, non è mai troppo tardi per correre ai ripari e come sempre, oltre a creme e prodotti specifici, ci sono diversi rimedi naturali che aspettano solo di essere testati.

Le cause principali di prurito e tagli sui piedi

I piedi secchi e i talloni screpolati non sono solo antiestetici da vedere, ma possono creare disagi e fastidi, come prurito e talvolta bruciore nelle spaccature. Ma da cosa dipendono? Sicuramente il primo fattore in assoluto è la disidratazione. La pelle che non trattiene l’acqua diventa tesa, secca e si spacca facilmente. Fare frequenti docce o bagni caldi, o utilizzare saponi aggressivi può peggiorare la situazione. Anche il continuo sfregamento con le calzature danneggia la superficie dei nostri piedi. E infine naturalmente, molto dipende anche dall’età. Col passare degli anni, la pelle perde tono e diventa naturalmente più secca. Ma con piccoli accorgimenti, possiamo riportare i nostri piedi al loro stato originale e dire addio ai talloni screpolati.

Contro i piedi secchi e screpolati in estate proviamo i rimedi naturali

In caso di screpolature sui talloni, molti ricorrono ai pediluvi, che sicuramente sono di grande aiuto. Ma invece di limitarci a fare un pediluvio nell’acqua, dovremmo provare a farlo con l’acqua di cottura del riso. L’amido di riso è davvero miracoloso, in caso di piedi secchi e screpolati e con l’aggiunta di miele diventa un rimedio dal potere antibatterico ed emolliente davvero prodigioso. Una volta ammorbiditi i piedi, possiamo effettuare uno scrub delicato, usando sempre lui, il riso! Quello che dobbiamo fare è frullarlo, riducendolo in polvere e metterlo in una ciotola. Aggiungiamo poi un cucchiaio di miele e uno di aceto. Mescoliamo con cura, per ottenere una cremina morbida. Ora, non ci resta che mettere il composto all’interno di una busta di plastica, dove andremo a mettere i piedi. Strofiniamo bene e lasciamo in posa per una buona mezz’ora. Trascorso il tempo, sciacquiamo i piedi e potremo notare subito una pelle molto più levigata e morbida al tatto.

Usiamo i rimedi della nonna

Il bello dei rimedi della nonna è che sono estremamente versatili. Infatti, se al riso aggiungiamo il succo di pomodoro, un po’ di bicarbonato e qualche goccia di aceto, otteniamo una soluzione davvero miracolosa, per sconfiggere germi e batteri responsabili del cattivo odore. Un rimedio perfetto non solo contro i piedi secchi e screpolati in estate, ma anche per contrastare la sudorazione e il cattivo odore. Da provare anche sotto le ascelle. Forse abbiamo trovato un nuovo prezioso alleato, nella lotta contro questo antiestetico problema estivo.

Lettura consigliata

Creiamo un deodorante per ascelle fai da te con questi ingredienti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te