Con questi portachiavi intelligenti non perderemo mai più le chiavi, il portafoglio o la macchina grazie al tracking su smartphone

L’evoluzione tecnologica ha semplificato di molto la vita di ognuno di noi, per alcuni versi alimentando la pigrizia umana. La dimenticanza è comune un po’ a tutti. Ci dimentichiamo di impegni, ricorrenze e progetti, ma fortunatamente basta una notifica dello smartphone ad evitare assenze non volute. Un altro problema comune è quello di perdere oggetti materiali importanti o di non ricordarsi di dove si ha parcheggiato. Con questi portachiavi intelligenti non perderemo mai più le chiavi, il portafoglio o la macchina grazie al tracking su smartphone.

Come funzionano

Sono molto più di semplici portachiavi ed alcuni di questi esistono già da un po’. Come funzionano? Grazie alle tecnologie wireless di Bluetooth, NFC e ultra wideband permettono di inviare la loro posizione allo smartphone a cui sono collegati. Non solo, ne esistono alcuni in grado di inseguire l’oggetto anche se fuori dalla portata del nostro dispositivo sfruttando una vera e propria rete. Scopriamone alcuni.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Per dispositivi iPhone

La proposta di Apple si chiama AirTag ed è estremamente recente, considerando che il prodotto è stato presentato meno di un mese fa. Grazie alle tecnologie descritte sopra permette di essere tracciato entro il raggio di connessione e non solo. Infatti, oltre alla funzionalità di poter suonare grazie al piccolo altoparlante, se esce dal campo di tracciamento del nostro smartphone attiverà la funzione “Dov’è”. Questa, sfruttando i dispositivi Apple presenti nelle vicinanze dell’oggetto, invierà anonimamente segnali al proprietario riguardo alla posizione di AirTag.

Per dispositivi Galaxy

Samsung è arrivata prima nell’idea di sfruttare i dispositivi degli utenti per tracciare il portachiavi. Stiamo parlando di Galaxy SmartTag e SmartTag+. Permette la localizzazione tramite Bluetooth fino a 120 metri di distanza, leggermente superiore rispetto alla controparte Apple. In più, permette di funzionare come telecomando in remoto per i dispositivi smart home, ad esempio controllando luci e riscaldamento.

Per qualunque dispositivo

Tile Pro è un’altrettanto valida alternativa ai due prodotti elencati sopra. Stesse funzionalità e controllo della posizione tramite smartphone con un range di Bluetooth da fare invidia. Permette, infatti, di localizzare il dispositivo fino a 400 piedi, l’equivalente approssimato di 120 metri. Anche in questo caso è disponibile una rete di tracciamento chiamata Tile Network, ma per alcune funzioni aggiuntive richiede un abbonamento. Con questi portachiavi intelligenti non perderemo mai più le chiavi, il portafoglio o la macchina grazie al tracking su smartphone. Per chi fosse interessato, questo è il metodo infallibile e salva portafoglio per velocizzare un computer lento o vecchio.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te