Come trovare un parcheggio gratuito a Firenze 

In tempo di pandemia tutti quanti hanno dovuto rivedere la loro idea di viaggio. Sia per la paura dei contagi, sia per le disponibilità economiche che per molti sono diminuite negli ultimi mesi.

Il viaggio esotico in un altro continente o visitare la città americana preferita, sono sogni che dovranno aspettare per essere realizzati. L’Italia, d’altro canto, rimane uno dei paesi più belli del mondo, e offre mete a dir poco straordinarie.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

L’estate italiana

Le città d’arte per eccellenza, come Roma e Firenze, nei mesi estivi di questo 2020 sono state giustamente prese d’assalto. Con il virus che dilaga in molti hanno preferito non servirsi di treni o di pullman per aggiungere queste località. Anche gli aerei non sono stati considerati da tanti un’alternativa allettante, e dunque l’italiano ha riscoperto il tradizionale viaggio in macchina.

Il fascino di queste città è indiscutibile e non sorprende il perché tanti scelgano di visitarle, ciò nonostante gli inconvenienti di visitare in auto questi musei a cielo aperto sono molte.

Così come a Roma, ma soprattutto a Firenze, lasciare la macchina senza dover spende tanti euro al giorno è veramente difficile. Eppure non è impossibile. Seguendo qualche sarà possibile, infatti, capire come trovare un parcheggio gratuito a Firenze.

Attenzione alle strisce bianche

In tutto il centro storico della capitale fiorentina, dal lunedì al sabato, i parcheggi sono a pagamento. Attenzione però a non parcheggiare sulle strisce bianche, in quanto sono parcheggi riservati ai residenti. L’unica alternativa per non pagare la sosta, dunque, è quella di lasciare la macchina in zone residenziali e periferiche. La città di Firenze non è molto grande e raggiungere a piedi il centro è molto semplice.

Da Porta San Ferdinando a via Dei Bastioni, i posti nei quartieri residenziali sono diversi, e tutti molto prossimi alla ZTL. Da segnalare anche la zona di Ponte a Greve e l’uscita di Firenze Impruneta. Lasciando la macchina in quelle zone si potrà godere delle meraviglie della città senza dover lottare ogni giorno per capire come trovare un parcheggio gratuito a Firenze.

Consigliati per te