Come sturare il lavandino con la soda caustica senza incidenti

Un lavandino otturato è tra gli inconvenienti più fastidiosi che possono accadere in casa. La prevenzione è sempre la strategia migliore, e per non incorrere nel problema bisognerebbe operare una pulizia regolare delle tubature di casa. Ma se è ormai troppo tardi e il danno è già fatto, occorre correre ai ripari per sturare il lavandino.
Se si tratta del lavandino del bagno, o dello scarico della doccia, assicuriamoci di rimuovere peli e capelli (ecco 3 trucchi geniali per rimuovere peli e capelli dallo scarico) prima di metterci al lavoro.

Possiamo provare a sturare il lavandino con acqua bollente e bicarbonato, o acqua bollente e aceto, ma se questi rimedi non funzionano, dobbiamo passare alle maniere forti.

Per sturare il lavandino possiamo provare a usare la soda caustica, che però deve essere maneggiata con cura. Vediamo quindi come sturare il lavandino con la soda caustica senza incidenti.

Proteggere occhi e pelle e lasciare le finestre aperte

Innanzitutto, prima di utilizzare la soda caustica, occorre prendere delle precauzioni. Allontaniamo bambini e animali domestici dalla stanza. Indossiamo guanti e occhiali protettivi. Sarebbe meglio indossare anche una cuffia sui capelli e un grembiule. È necessario aprire le finestre, perché la soda caustica potrebbe sprigionare gas irritanti per mucose e vie respiratorie, oltre che per la pelle.

Una volta prese le precauzioni necessarie, possiamo procedere all’operazione di sturare il lavandino. Ecco nel dettaglio come sturare il lavandino con la soda caustica senza incidenti.

Buttiamo soda caustica e acqua bollente nello scarico

Buttiamo circa tre cucchiai di soda caustica nel lavandino, e poi un litro di acqua bollente. Lasciamo agire per circa mezz’ora, allontanandoci dalla stanza e tenendo del finestre aperte.

La soda caustica corroderà i residui di cibo o altra materia organica all’interno degli scarichi. Una volta trascorsa mezz’ora, l’acqua dovrebbe riprendere a scorrere.

Se non riusciamo a sturare il lavandino, o vogliamo essere sicuri di non danneggiare le tubature, è sempre meglio rivolgersi a un idraulico professionista.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te