Come si fa a guadagnare con le azioni?

Spesso si sente utilizzare l’espressione “giocare in Borsa”. Secondo il nostro parere non c’è frase più sbagliata che si possa utilizzare quando si parla di investimenti azionari. In Borsa si comprano azioni ad alto rendimento, si investe in titoli sottovalutati, si punta su società sottovalutate rispetto ai loro fondamentali. Tutto tranne che giocare.

Se si capisce che investire non è un gioco si è già fatto un grande passo avanti lungo il percorso che porta a guadagnare sui mercati azionari.

Ma se non si gioca, come si fa a guadagnare con le azioni?

Bisogna studiare e avere metodo.

Consideriamo come caso di studio il titolo Saras. A gennaio del 2022 scrivevamo un articolo dal titolo La forza del petrolio potrebbe dare la spinta giusta al titolo Saras e farlo decollare al rialzo. In quel periodo il titolo quotava in area 0,57 euro e avevamo dato come target massimo area 1,4 euro. Nei mesi successivi le quotazioni di Saras sono arrivate a toccare area 1,5 quasi triplicando il loro valore.

Cosa di dicono adesso i fondamentali del titolo?

Qualunque sia il criterio, basato sull’analisi classica dei dati di bilancio, che utilizzi i multipli di mercato, scopriamo che le azioni Saras sono sottovalutate. Di particolare interesse, poi, è il rapporto prezzo su fatturato. Il titolo, infatti, ha un livello di valutazione molto basso, con un valore aziendale stimato in 0,08 volte il suo fatturato. Se, invece, si considera il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, si scopre che Saras è sopravvalutato di oltre il 10%.

Secondo quanto riportato su riviste specializzate, gli analisti che coprono il titolo hanno un prezzo obiettivo medio a un anno che esprime una sottovalutazione del 50% circa. La dispersione tra le varie raccomandazioni, però, è molto grande essendo del 20%.

Come si fa a guadagnare con le azioni?

Le azioni Saras (MIL:SRS) hanno chiuso la seduta del 13 settembre in ribasso del 6,02% rispetto alla seduta precedente, a quota 1,0615 euro.

La tendenza in corso è ribassista, ma sta trovando un ottimo supporto in aera 1,051 euro (I obiettivo di prezzo). Questo livello già in passato ha offerto un valido sostegno ai rialzisti frenando la corsa al ribasso. Qualora il supporto dovesse tenere, infatti, si potrebbe configurare un triplo minimo con interessanti prospettive rialziste.

In caso contrario il ribasso potrebbe continuare verso gli obiettivi indicati in figura.

saras

Lettura consigliata

Come operare secondo l’analisi tecnica sul petrolio

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te