Come scegliere la Stella di Natale nel modo giusto e cosa guardare al momento dell’acquisto

stella di natale

Quando si stanno avvicinando le Feste Natalizie la prima pianta che compare è la classica e bellissima Stella di Natale. Tutti conoscono questa pianta da interno con grandi foglie rosse, perfette per ricreare l’atmosfera natalizia.

In realtà il suo nome scientifico è Euphorbia Pulcherrima e viene chiamata anche Poinsettia. Inoltre, se curata come si deve potrebbe durare anche lei, come tante altre piante, tutto l’anno.

Ma come scegliere la Stella di Natale nel modo giusto quando si va in un negozio per acquistarla? Il rischio di portare a casa una pianta già malata è molto grande. Infatti, i vari trasporti, l’esposizione, la vicinanza con altre piante possono provocare uno shock.

Per questo motivo, vedremo che cosa guardare nello specifico quando si decide di andare in un negozio a comprarne una. Oppure, quando proprio non si riesce a resistere dopo essere passati più volte davanti a quelle foglie rosse al supermercato.

Come scegliere la Stella di Natale nel modo giusto quando si va in negozio ad acquistarla

Bisogna fare attenzione nella scelta delle piante che si acquistano. Questo sia nel caso di voler prendere una pianta per sé, ma soprattutto nel caso in cui abbiamo il desiderio di farne un regalo. Ormai, fa parte della tradizione cristiana, regalare una Stella di Natale per augurare delle Buone Feste e, soprattutto, un felice nuovo anno.

La prima cosa da fare assolutamente è non considerare le piante che si trovano all’esterno del negozio oppure vicino all’entrata. Questo perché sicuramente hanno subito degli sbalzi termici e non saranno in salute. Poi, bisogna procedere con un’ispezione veloce di tutta la pianta. Non deve avere segni e foglie e fiori devono avere un colore brillante.

In caso contrario, mai acquistare la pianta. Un piccolo trucco è toccare il vaso, scuoterlo un po’ e vedere la sua reazione. Se le foglie cadono significa che la pianta è già molto debole. Se ci sono pallini e tracce gialle significa che la pianta è vecchia e non avrà ancora molta vita.

Inoltre, è utile toccare con un dito il terreno. Deve essere appena umido per essere perfetto. Se la pianta che abbiamo scelto supera tutti questi test è quella adatta da prendere. È in salute e con le cure adeguate può avere una lunga vita.

L’ultima cosa da fare è quella di far mettere della carta per coprire tutta la pianta e non farle subire lo sbalzo termico del trasporto tra il negozio e la nostra casa. Fatto questo, possiamo assolutamente stare tranquilli.

La giusta cura

Le istruzioni per farla prosperare per tutto l’inverno sono semplici. Ha bisogno di un terreno costantemente appena umido e di un posto all’interno ma molto luminoso. La temperatura adatta è compresa tra i 15 e i 20 gradi.

Mai posizionare la Stella di Natale nel corridoio in entrata. Questo è l’errore che moltissime persone continuano a fare. La pianta odia le correnti d’aria e in corridoio vicino alla porta ci sarebbe sia l’aria che entra dall’esterno, sia quella prodotta dai continui passaggi delle persone.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te