Come scegliere fioriere, piante e vasi per allestire e arredare il nostro terrazzo in modo elegante e trendy

Le piante e i fiori garantiscono un clima ambientale gradevole e creano un’atmosfera colorata e invitante nei propri giardini, balconi o terrazzi.
Fiori e piante sono un’aggiunta elegante ai classici mobili da giardino in legno o in vimini.

Affinché piante e fiori vengano curate al meglio, abbiamo bisogno anche delle fioriere e dei vasi giusti. Non si tratta solo di colore, design e aspetto.
Anche il materiale, le forme e le dimensioni devono essere selezionati in modo appropriato, cosicché la pianta abbia spazio sufficiente e cresca in modo sano e uniforme. In questo 2022, inoltre, possiamo utilizzare anche il bonus verde per fare i lavori sui propri terrazzi o nei propri giardini.

Come scegliere fioriere, piante e vasi per allestire e arredare il nostro terrazzo in modo elegante e trendy

La dimensione del vaso o della fioriera dipende dal tipo di pianta e dalla destinazione d’uso. Le dimensioni del contenitore limitano la crescita delle radici e quindi determinano le dimensioni che la pianta potrebbe o non potrebbe raggiungere.

Bisogna utilizzare contenitori più piccoli per le piante più giovani e poi potremo effettuare il rinvaso in contenitori più grandi. Durante il rinvaso, il nuovo contenitore dovrebbe essere 3 centimetri più grande di quello vecchio.

Le piante con radici profonde come orchidee e rose hanno bisogno di una fioriera più alta. Bisogna prediligere contenitori larghi e solidi, che ne garantiscano la stabilità. Particolarmente adatti sono vasi per piante e abbeveratoi.

Quando si tratta di vasi per piante, vasi di fiori e fioriere, si può scegliere tra diversi materiali come plastica, terracotta, ceramica e acciaio.
Fioriere e vasi in ceramica sono particolarmente adatti per uso interno. Sono robusti, resistenti, durevoli e versatili. Sono facili da curare e pulire.
I contenitori in plastica sono particolarmente versatili e possono essere utilizzati sia all’interno, che all’esterno. Sono resistenti al gelo e infrangibili. La maggior parte dei modelli è facile da curare, maneggevole e ha un peso ridotto.
Le fioriere in argilla e terracotta sembrano eleganti e decorative, perché questo materiale conferisce un tocco elegante e mediterraneo. Questi contenitori sono impermeabili e resistenti ai raggi UV. Ogni oggetto è lavorato nei minimi dettagli e ha pori aperti. Ciò consente all’acqua di evaporare, prevenendo il ristagno.

Quali sono i vantaggi di un terriccio di alta qualità

Dopo aver compreso come scegliere fioriere, piante e vasi per allestire il nostro giardino o terrazzo, dovremmo preferire l’acquisto di terriccio di alta qualità, come contenuto delle fioriere.
Il terriccio acquistato è privo di parassiti, funghi o erbacce indesiderate e contiene anche importanti nutrienti e substrati.
Il fertilizzante andrà aggiunto solo dopo 4 o 6 settimane.

In giardino o in terrazza è possibile organizzare piantumazioni decorative con abbeveratoi, ciotole e steli. Bisogna utilizzare modelli robusti e resistenti alle intemperie.

Se le piante devono rimanere all’aperto tutto l’anno, inoltre, abbiamo bisogno di fioriere resistenti al gelo. Gli esemplari di alta qualità in acciaio o terracotta sono facili da curare e resistenti.

Seguendo questi consigli i nostri giardini e terrazzi saranno belli, verdi e colorati, con fiori, piante, fioriere e vasi giusti.

Lettura consigliata

Cosa fare e cosa non fare se si decide di dormire all’aperto durante le proprie vacanze

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te