Come risparmiare fino a 100 euro nel week end divertendosi con tutta la famiglia in questo straordinario modo

Questa settimana abbiamo celebrato la Terra grazie alla Giornata Mondiale ad essa dedicata. Molte associazioni attive nella salvaguardia e tutela dell’ambiente hanno lanciato l’iniziativa del no-spend week end. Si tratta di un fine settimana in cui anche per gioco dovremo evitare qualsiasi acquisto.

Sembra facile, pensando di non fare la spesa settimanale e ingegnarsi per creare ricette con quello che abbiamo in casa. Non è, però, così semplice. Dovremo evitare la ricarica del cellulare, il pieno di benzina, l’acquisto del pane al panificio ma anche l’approvvigionamento delle sigarette.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Il fine settimana è il periodo di tempo minimo per lanciarsi nella sfida ma in molti si prefiggono obiettivi ben più ardui come la settimana o addirittura un mese.

In quest’ultimo caso faranno eccezione le spese alimentari programmate e messe a budget.

Ci sono interi blog che insegnano come risparmiare fino a 100 euro nel week end divertendosi con tutta la famiglia in questo straordinario modo.

Oltre al nobile obiettivo ecologico, si vuole evitare anche quelli che sono gli acquisti d’impulso.

Ricette con  ciò che passa… la dispensa

Fra i consigli che forniscono gli esperti, c’è  naturalmente quello di dare fondo alla dispensa. Ci sono app come MyFridgeFood che in base a ciò che abbiamo in casa ci fornisce una ricetta ad hoc.

Preparare i pasti per la settimana nel congelatore

Un’altra possibilità è cucinare nel week end per l’intera settimana con ingredienti che, se cotti nello stesso giorno, possono diventare utili per diverse preparazioni.

Ad esempio, se cuociamo il riso per un’insalata di riso da mangiare velocemente mentre siamo in smart working, possiamo tenere parte del riso.

Prepareremo con il riso avanzato degli arancini da congelare e utilizzare per le settimana in arrivo. Per gli arancini servirà il ragù. E quindi ne prepareremo un po’ di più per la lasagna della domenica.

Ecco che con tre ingredienti base abbiamo già pianificato i pasti di metà settimana.

Attività all’aperto e in casa

Ma in un fine settimana senza spese ci si può anche divertire moltissimo. Ecco qualche esempio: attività all’aperto, giochi da tavolo, le maratone di serie Tv o film in streaming o dare una seconda vita a oggetti che non utilizziamo più.

I consigli degli esperti per non rinunciare

Sul web sono numerosi i siti che offrono consigli su come non rinunciare nell’intento. Tra i consigli più seguiti per portare a termine la sfida c’è  la comunicazione del nostro progetto a quante più persone riusciamo.

Addirittura, potremmo pubblicare la nostra adesione al progetto sui social. Il controllo sociale, infatti, ci aiuterà a vincere la sfida.

Inoltre, un altro trucchetto è dimenticarsi a casa il portafogli, portando con sé il denaro contato per lo stretto necessario e per l’acquisto programmato.

Bandito naturalmente il food delivery in quanto dovremmo spendere per l’ordinazione. I risparmi saranno importanti e per una famiglia di quattro persone potrebbe arrivare anche a un centinaio di euro.

Ecco come risparmiare fino a 100 euro nel week end divertendosi con tutta la famiglia in questo straordinario modo: il no-spend week end.

Consigliati per te