Come potenziare l’effetto anti-invecchiamento del tè verde aggiungendo questo semplice ingrediente all’infuso

Sono ormai molto conosciute le proprietà benefiche che il tè verde ha sull’organismo. La bevanda che affonda le sue radici nella tradizione orientale di oltre 4 mila anni fa, ha conquistato anche le più moderne generazioni. Uno studio di qualche anno fa ha inoltre scoperto come si possibile aumentare l’effetto dei polifenoli aggiungendo al tè alcune gocce di limone. Vediamo dunque come potenziare l’effetto anti-invecchiamento del tè verde aggiungendo questo semplice ingrediente all’infuso.

Quali sono gli effetti del tè verde sull’organismo

Il tè verde è una pianta che appartiene alla famiglia delle Theaceae. Essa è nota in particolare per i suoi effetti antiossidanti che genera nell’organismo di chi consuma il suo infuso con una certa regolarità. Tale effetto è il principale responsabile del contrasto all’invecchiamento cellulare, processo che avviene secondo natura ma che subisce delle accelerazioni rallentamenti in base ad alcuni fattori. In base a quanto fanno emergere le numerose evidenze scientifiche, il tè verde rappresenta un importante alleato per un’azione preventiva e benefica.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

L’effetto antiossidante è rintracciabile proprio nei flavonoidi ed in particolare nelle catechine, sostanze che proteggono la cellula dai danni che provocano i radicali liberi. Tali sostanze possono contribuire al contrasto di numerosi stati patologici o fattori di rischio come ad esempio: alti livelli di colesterolo LDL; malattie cardiovascolari; aerosclerosi; alti livelli di trigliceridi; malattie coronariche e altro. Alcuni ricercatori dell’Università giapponese di Tohoku hanno mostrato come il consumo regolare della bevanda contrasti persino la perdita delle capacità cognitive prevenendo alcune malattie neurodegenerative. Sulla scorta d quanto abbiamo approfondito, come potenziare l’effetto anti-invecchiamento del tè verde aggiungendo questo semplice ingrediente all’infuso? Una ricerca scientifica ha posto l’accento sugli effetti che l’aggiunta del limone al tè verde ha sulle catechine.

Quali effetti determina l’aggiunta di qualche goccia di limone al tè verde secondo la scienza

Gli scienziati dell’Università King Abdulaziz, in Arabia Saudita, hanno registrato in uno studio di qualche anno fa gli effetti dell’aggiunta di limone al tè verde. Dai risultati della ricerca è emerso che: il tè verde a cui era stato aggiunto del limone mostrava un contenuto fenolico più elevato rispetto a quello senza limone. Tale ricerca ha posto le basi per un maggiore approfondimento sulle indagini che mirano a studiare gli effetti del tè verde sull’organismo. Sebbene il tè verde presenti già di suo un alto livello di fenoli, gli studi suggeriscono che l’aggiunta di limone potrebbe renderli meglio assorbili dall’organismo. Ecco dunque come potenziare l’effetto anti-invecchiamento del tè verde aggiungendo questo semplice ingrediente all’infuso secondo gli scienziati.

Approfondimento

Camminare ogni giorno produce un ulteriore e straordinario effetto inaspettato secondo la scienza

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te