Come non rimanere impreparati al momento del cambio stagione e conservare i maglioni di lana nel modo giusto

Come ogni anno è arrivato quel momento quasi tragico dell’interminabile cambio di stagione. Ci vuole pazienza, tempo, idee pratiche, veloci ma che siano efficienti, per non trovare in autunno gli indumenti conservati in pessimo stato. È il momento giusto per controllare se ci sono capi da buttare, regalare o trasformare in qualcos’altro con graziose tecniche di riuso creativo.

Chi avrà molto spazio nell’armadio sarà avvantaggiato e potrà riporre i vestiti appesi in semplici porta abiti. Ma nell’eventualità che ci sia poco spazio e la quantità di maglioni ingombranti sia enorme, nulla è perduto, a tutto c’è una soluzione. Per recuperare un po’ di posto, sostituire le classiche scatole con i sacchetti sottovuoto, sono molto convenienti e funzionali. Le scatole migliori e più sicure sono in plastica, perché cartone o legno potrebbero attirare insetti vari, ostili agli indumenti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ma come non rimanere impreparati al momento del cambio stagione e conservare i maglioni di lana nel modo giusto?

Per non rovinare gli amati maglioni di lana, quando li si ripone nelle scatole o nei cassetti è opportuno seguire una prassi adeguata.
Prima di tutto lavarli con cura ed al rovescio, con prodotti delicati, a secco, senza strizzarli né stenderli. Si potranno usare due asciugamani asciutti per togliere l’acqua in eccesso. Ricordare che i capi nuovi tenderanno a perdere un po’ di colore, quindi lavarli a solo.

Non appena saranno asciutti per bene e non ci sarà traccia di umidità si potranno piegare e conservare. Si possono utilizzare dei sacchettini di gel di silice che hanno un potere essiccante, ma non a contatto con la lana.

Profumare con i rimedi naturali

Per evitare che tarme e farfalline possano insidiare gli armadi, controllare che tutto sia chiuso perfettamente, non è necessario usare pesticidi o antitarme. Molti prodotti sono troppo aggressivi e nocivi per l’uomo, ma i rimedi naturali sono sempre un’ottima soluzione.

Utilizzare bustine e sacchettini fai da te con lavanda, foglie d’alloro, oppure chiodi di garofano, daranno una fragranza strepitosa e terranno lontano i fastidiosi parassiti.

Ecco come non rimanere impreparati al momento del cambio stagione e conservare i maglioni di lana nel modo giusto.

Consigliati per te