Come investire nel 2022 oltre 5.000 euro in sicurezza senza lasciare i soldi in perdita sul conto corrente

L’anno nuovo si avvicina ed è tempo di consuntivi ma anche di nuovi progetti. Per chi ha soldi sul conto corrente è in arrivo una bruttissima notizia. Oltre al pagamento dell’imposta di bollo, dovuta per chi ha oltre 5.000 euro sul conto, anche un’altra tassa incombe. Questa tassa è occulta, ma ugualmente penalizzante al pari delle altre tasse. Stiamo parlando dell’inflazione che erode lentamente ma inesorabilmente il potere d’acquisto del capitale non messo a reddito. Di questo pericolo finanziario i nostri esperti ne parlano nell’articolo: “Attenzione al rischio incombente per molti di pagare molte più tasse per questo motivo”.

Come investire nel 2022 oltre 5.000 euro in sicurezza senza lasciare i soldi in perdita sul conto corrente

Come un risparmiatore che abbia più di 5.000 euro può difendersi dal rischio di erosione del suo capitale? Sicuramente investendo i risparmi in strumenti che rendano e controbilancino l’inflazione. Le modalità sono molte. Il risparmiatore può spostare il denaro su un conto di deposito, per un investimento di breve termine. Questi può puntare sul mercato azionario per investimenti di lungo termine.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Chi desidera un investimento di medio termine i titoli di Stato sono la scelta migliore. Ma non tutti i titoli di Stato che scadono nei prossimi due o tre anni offrono un rendimento positivo. Tra i BTP a tasso fisso quello che ha un rendimento positivo con la scadenza più vicina è il Buono Poliennale che scade a novembre del 2025.

Ma non tutti i BTP sono con cedola fissa. I BTP Italia hanno la caratteristica di essere titoli con un rendimento variabile e legato all’inflazione. Nelle righe seguenti scopriremo come investire nel 2022 oltre 5.000 euro in sicurezza senza lasciare i soldi in perdita sul conto corrente.

La prima cosa da fare è lasciare sul conto non oltre 4.000 euro così da evitare di pagare l’imposta di bollo. Una piccola riserva può essere spostata su di un conto di deposito. Il resto del capitale può essere investito in tre BTP Italia con scadenza 12, 24 e 36 mesi, quindi a fine 2022, nel 2023 e nel 2024. La ripartizione permette al risparmiatore di potere rientrare in possesso di una parte del capitale senza dovere vendere anticipatamente i titoli. Questo capitale lo si può poi utilizzare o reinvestire.

I BTP Italia su cui puntare

Il BTP Italia con scadenza nel novembre 2022 (Isin: IT0005351678), al momento dell’analisi quota 103,9 centesimi e a scadenza renderà lo 0,6% lordo. A novembre del 2023 arriva a scadenza un altro BTP Italia (Isin: IT0005312142). Al momento dell’analisi si può acquistare a 103,6 centesimi e a scadenza renderà l’1,9% lordo annuo. Nel 2024 viene rimborsato il BTP Italia ottobre 2024 (Isin: IT0005217770). Al momento dell’analisi il bond prezza 105,4 centesimi e a scadenza renderà il 2,1% lordo annuo.

Come depositare dei soldi anche su un conto di deposito? Ecco il migliore conto di deposito in assoluto per fare fruttare i soldi ottenere un rendimento sicuro e averli sempre immediatamente disponibili.

Approfondimento

5 migliori modi per investire 1.000 euro nel 2022 e far fruttare il denaro senza lasciarlo sul conto corrente

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te